Tradizione

Artigianato, serve un nuovo marchio

L’Agenzia regionale per lo sviluppo del Luganese apre una consultazione per rilanciare il brand nel settore - Matteo Oleggini: «Vogliamo risvegliare lo spirito imprenditoriale»

Artigianato, serve un nuovo marchio
Foto Archivio CdT

Artigianato, serve un nuovo marchio

Foto Archivio CdT

LUGANO - L’artigianato ticinese si trova di fronte a un bivio. In un cantone che ha fatto del suo patrimonio tradizionale e artistico un motivo di vanto serve infatti capire in che misura – e secondo quale impostazione – è ancora possibile promuovere oggetti e prodotti legati intimamente al territorio. C’è margine per creare una rete in grado di valorizzare il lavoro e le competenze...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
    Salute

    Dentista gratis? Per ora siamo al «forse»

    L’iniziativa popolare per il rimborso delle cure è ricevibile, ma la spesa stimata è di 100 milioni di franchi all’anno - Jelmini: «Costi eccessivi per lo Stato» – IL SONDAGGIO

  • 2
  • 3
  • 4
    Edilizia

    Dopo il calo, l’impennata dei padroncini

    Nei primi tre mesi dell’anno i prestatori di servizio indipendenti sono cresciuti del 37,7%, i giorni di lavoro del 44,5% - Piergiorgio Rossi: «Crediamo che l’abrogazione della LIA sia una delle cause» - Nicola Bagnovini: «Siamo preoccupati»

  • 5
    Elezioni federali

    PS, otto posti ma nove nomi

    Per la corsa al Nazionale schierati Marina Carobbio, Davide Dosi, Andrea Ghisletta, Martina Malacrida, Chiara Orelli, Igor Righini, Bruno Storni e Cristina Zanini - Il Comitato decide però di includere il nome di Henrik Bang

  • 1