Cardiocentro avanti tutta: ecco i punti dell'iniziativa

L'obiettivo è modificare la Legge ospedaliera - L'attuale Fondazione cesserà di esistere nel 2020, richiesto il diritto di superficie per 99 anni

Cardiocentro avanti tutta: ecco i punti dell'iniziativa

Cardiocentro avanti tutta: ecco i punti dell'iniziativa

LUGANO - Il lancio dell'iniziativa popolare già annunciato lo scorso mese di luglio (vedi suggeriti) dai vertici del Cardiocentro, è ora realtà. Il CdT svela i punti salienti dell'iniziativa popolare di modifica della Legge ospedaliera (LEOC). 

La nuova Fondazione Cardiocentro Ticino, si legge, "godrà di piena autonomia gestionale-amministrativa e finanziaria rispetto all'EOC e garantirà la continuità dell'attività della Fondazione, la quale cesserà di esistere in data 22 dicembre 2020 con il trasferimento all'EOC del suo intero patrimonio". Tra i punti principali dell'iniziativa popolare, spicca l'impegno dell'EOC a "costituire un nuovo diritto di superficie in favore della nuova fondazione per la durata di 99 anni" negli spazi occupati attualmente.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1