Come sarebbe il Ticino con il maggioritario?

Politica

Un recente rapporto dell’Osservatorio della vita politica regionale mostra come sarebbero andate le elezioni cantonali se il nostro cantone avesse avuto un differente sistema elettorale - Proiezioni «puramente illustrative» e quindi da prendere con le pinze

Come sarebbe il Ticino con il maggioritario?

Come sarebbe il Ticino con il maggioritario?

A scanso di equivoci, lo diciamo sin da subito: le proiezioni che illustriamo in questo articolo (come spiegano gli stessi autori dello studio che riprendiamo) sono «puramente illustrative» e i risultati «non devono essere considerati come indiscutibilmente realistici». Detto ciò, risultano comunque utili «per delineare alcune tendenze» e rispondere (in maniera ipotetica) a una semplice domanda: come sarebbero oggi il Consiglio di Stato e il Gran Consiglio se nelle scorse tornate elettorali, invece del sistema proporzionale, ci fosse stato quello maggioritario?

Una formula da cambiare?Di riformare il sistema elettorale nel nostro Cantone si parla ormai da diversi decenni. Il Parlamento ha recentemente bocciato per la terza volta la reintroduzione della possibilità di congiungere le liste alle...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1