Controllo sugli asilanti, non solo sui detenuti

Condizioni di detenzione

Il deputato PLR Matteo Quadranti ha presentato un’iniziativa elaborata per estendere le competenze della speciale Commissione del Gran Consiglio

Controllo sugli asilanti, non solo sui detenuti
Foto Archivio CdT.

Controllo sugli asilanti, non solo sui detenuti

Foto Archivio CdT.

Estendere le competenze della Commissione di sorveglianza non solo per il controllo delle condizioni dei detenuti, ma anche degli asilanti. È quanto chiede in un’iniziativa elaborata interpartitica il deputato PLR Matteo Quadranti. In particolare, nell’atto parlamentare si rileva come «da anni ormai sono numerose le persone che - in virtù della legislazione federale sul diritto di asilo attuata anche tramite i Cantoni - vengono trattenute in carcerazione amministrativa come pure in altri locali sottoposti ad importanti restrizioni della libertà di movimento. Si pensi per esempio a Rancate o in altri alloggi sotterranei della Protezione civile». La maggior parte di questi alloggi, continua il deputato, «sono sottoposti alla vigilanza quotidiana di enti privati (agenzie di sicurezza), che però non dispongono delle competenze professionali o comunque di un’organizzazione o formazione parificata a quella del personale di custodia delle strutture carcerarie cantonali. Di conseguenza sono già state constatate, e note pubblicamente, numerose condizioni di abuso». Da qui la richiesta di modificare la Legge sul Gran Consiglio estendendo le competenze della Commissione di sorveglianza sulle condizioni di detenzione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1

    La maratona elettorale in diretta

    teleticino

    Lo speciale dedicato alle elezioni federali di domenica prenderà il via dalle 13 – Gli ospiti in studio e i collegamenti dal territorio - Alla conduzione Sacha Dalcol e Laura Zucchetti

  • 2
  • 3

    Riforma sociale, ecco la ricetta del Governo

    CANTONE

    Il Consiglio di Stato ha presentato oggi il pacchetto di misure - Assegni familiari più sostanziosi, maggiori sussidi di cassa malati, burocrazia più snella e franchigia estesa sul reddito da lavoro per tutte le prestazioni Laps

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1