Dadò: «Nessun mal di pancia all’interno del partito»

Reazioni

Contrariamente a quanto sta succedendo in casa PLRT, il presidente del PPD cantonale sostiene ci sia unità e difende le scelte fatte malgrado la sconfitta di Lombardi

Dadò: «Nessun mal di pancia all’interno del partito»

Dadò: «Nessun mal di pancia all’interno del partito»

Contrariamente a quanto sembra succedere all’interno del PLR ticinese, dove l’ala radicale chiede le dimissioni della presidenza, il PPD cantonale difende la propria compattezza. A dirlo è il presidente del partito Fiorenzo Dadò ai microfoni di TeleTicino.

«Se ogni volta che ci fosse qualcosa che non va, dovessimo parlare di dimissioni, se ne dovrebbe parlare ogni sei mesi», ha detto Dadò che ricorda inoltre il successo al Nazionale dove i due seggi sono stati confermati.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1

    Scuola, si torna in classe

    ticino

    Il Consiglio di Stato ha deciso che dal 31 agosto le lezioni saranno in presenza - Mascherina sconsigliata per asilo ed elementari, facoltativa per medie e superiori - Merlani: «La metà dei nuovi contagi dopo un viaggio all’estero»

  • 2

    Espulsioni obbligatorie, il Ticino è sotto la media nazionale

    giustizia

    Lo scorso anno in Svizzera quelle previste dal Codice penale sono state pronunciate nel 57,5% dei casi - A Sud delle Alpi questo avviene in poco più della metà delle condanne inflitte agli stranieri – Ma le cifre non convincono i procuratori

  • 3
  • 4
  • 5

    Frontalieri, «l’accordo può essere disdetto»

    fiscalità

    Lo stabilisce il parere legale commissionato dal Consiglio di Stato all’Università di Lucerna – Un’uscita unilaterale dall’intesa è possibile ma andrebbe accompagnata da una rescissione parziale della Convenzione sulla doppia imposizione – Le conclusioni sono state inviate al Consiglio federale

  • 1
  • 1