«Entro primavera Roma si esprimerà sulla fiscalità dei frontalieri»

Il vertice

Durante l’incontro tra Cassis e Moavero si è parlato anche dell’accesso reciproco ai mercati finanziari, della questione di Campione e dell'accordo quadro

 «Entro primavera Roma si esprimerà sulla fiscalità dei frontalieri»
Incontro oggi a Lugano tra il consigliere federale Ignazio Cassis e il suo omologo italiano Enzo Moavero Milanesi. (Foto Putzu)

«Entro primavera Roma si esprimerà sulla fiscalità dei frontalieri»

Incontro oggi a Lugano tra il consigliere federale Ignazio Cassis e il suo omologo italiano Enzo Moavero Milanesi. (Foto Putzu)

 «Entro primavera Roma si esprimerà sulla fiscalità dei frontalieri»
Incontro oggi a Lugano tra il consigliere federale Ignazio Cassis e il suo omologo italiano Enzo Moavero Milanesi. (Foto Putzu)

«Entro primavera Roma si esprimerà sulla fiscalità dei frontalieri»

Incontro oggi a Lugano tra il consigliere federale Ignazio Cassis e il suo omologo italiano Enzo Moavero Milanesi. (Foto Putzu)

 «Entro primavera Roma si esprimerà sulla fiscalità dei frontalieri»
Incontro oggi a Lugano tra il consigliere federale Ignazio Cassis e il suo omologo italiano Enzo Moavero Milanesi. (Foto Putzu)

«Entro primavera Roma si esprimerà sulla fiscalità dei frontalieri»

Incontro oggi a Lugano tra il consigliere federale Ignazio Cassis e il suo omologo italiano Enzo Moavero Milanesi. (Foto Putzu)

 «Entro primavera Roma si esprimerà sulla fiscalità dei frontalieri»
Incontro oggi a Lugano tra il consigliere federale Ignazio Cassis e il suo omologo italiano Enzo Moavero Milanesi. (Foto Putzu)

«Entro primavera Roma si esprimerà sulla fiscalità dei frontalieri»

Incontro oggi a Lugano tra il consigliere federale Ignazio Cassis e il suo omologo italiano Enzo Moavero Milanesi. (Foto Putzu)

 «Entro primavera Roma si esprimerà sulla fiscalità dei frontalieri»
Incontro oggi a Lugano tra il consigliere federale Ignazio Cassis e il suo omologo italiano Enzo Moavero Milanesi. (Foto Putzu)

«Entro primavera Roma si esprimerà sulla fiscalità dei frontalieri»

Incontro oggi a Lugano tra il consigliere federale Ignazio Cassis e il suo omologo italiano Enzo Moavero Milanesi. (Foto Putzu)

LUGANO - È stato un incontro, complici anche le condizioni meteorologiche, all'insegna del bel tempo quello tra il consigliere federale Ignazio Cassis e il suo omologo italiano Enzo Moavero Milanesi. Diversi i temi affrontati nel primo meeting bilaterale dei due uomini di Stato: accordo sulla fiscalità dei frontalieri, accesso reciproco ai mercati finanziari, questione di Campione e temi multilaterali come la migrazione a livello globale e l'accordo quadro. Un incontro in occasione del quale sono state fissate alcune scadenze: come questa primavera, termine entro il quale il Governo italiano comunicherà la sua posizione in ambito di fiscalità dei lavoratori frontalieri. E questa settimana per quanto invece riguarda l'accordo quadro: il Consiglio federale si chinerà infatti nuovamente sulla questione avendo a disposizione il testo dell'intesa anche in tedesco e in italiano. Restano comunque vari cantieri aperti, come ha sottolineato Moavero Milanesi: l'imposizione dei frontalieri, l'accesso reciproco ai mercati finanziari e Campione. Ma la volontà di affrontarli e di giungere ad una conclusione è presente da ambo le parti. Parola di ministri.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1

    Scuola, si torna in classe

    ticino

    Il Consiglio di Stato ha deciso che dal 31 agosto le lezioni saranno in presenza - Mascherina sconsigliata per asilo ed elementari, facoltativa per medie e superiori - Merlani: «La metà dei nuovi contagi dopo un viaggio all’estero»

  • 2

    Espulsioni obbligatorie, il Ticino è sotto la media nazionale

    giustizia

    Lo scorso anno in Svizzera quelle previste dal Codice penale sono state pronunciate nel 57,5% dei casi - A Sud delle Alpi questo avviene in poco più della metà delle condanne inflitte agli stranieri – Ma le cifre non convincono i procuratori

  • 3
  • 4
  • 5

    Frontalieri, «l’accordo può essere disdetto»

    fiscalità

    Lo stabilisce il parere legale commissionato dal Consiglio di Stato all’Università di Lucerna – Un’uscita unilaterale dall’intesa è possibile ma andrebbe accompagnata da una rescissione parziale della Convenzione sulla doppia imposizione – Le conclusioni sono state inviate al Consiglio federale

  • 1
  • 1