EOC, Valeria Canova Masina proposta per il CdA

La nomina è stata proposta oggi dal Consiglio di Stato al Gran Consiglio in seguito alle dimissioni di Daniele Caverzasio, dovute all'incompatibilità tra le cariche

EOC, Valeria Canova Masina proposta per il CdA

EOC, Valeria Canova Masina proposta per il CdA

BELLINZONA - Valeria Canova Masina al posto di Daniele Caverzasio nel Consiglio d'amministrazione dell'Ente ospedaliero cantonale (EOC). La proposta è contenuta in un messaggio licenziato oggi dal Consiglio di Stato indirizzato al Gran Consiglio. La signora Canova Masina, domiciliata a Cadempino, è laureata in diritto ed ha conseguito diplomi anche in mediazione e coaching. Oltre a collaborare quale consulente per uno studio medico, svolge attività di mediazione e di coaching e dal 2016 è direttrice di una società che si occupa di assistenza e consulenza in ambito societario, gestionale e amministrativo.

Con questa proposta il Consiglio di Stato conferma la prassi riguardo alla scelta dei membri che ha caratterizzato le precedenti nomine, nel rispetto dei criteri di incompatibilità previsti dalla legge e anche della recente decisione parlamentare sull'incompatibilità tra la carica di membro di consigli di amministrazione di aziende parapubbliche e di deputato in Gran Consiglio, favorendo altresì la rappresentanza femminile in seno al Consiglio di amministrazione dell'Ente ospedaliero.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1