Fiscalità dei frontalieri e Campione al centro dell’incontro tra Governo e Deputazione

Priorità

Christian Vitta e Marina Carobbio hanno illustrato i temi caldi per il nostro cantone in vista della sessione primaverile della Camere federali

Fiscalità dei frontalieri e Campione al centro dell’incontro tra Governo e Deputazione
Il presidente del Consiglio di Stato Christian Vitta e la presidente della Deputazione ticinese Marina Carobbio.  © CdT

Fiscalità dei frontalieri e Campione al centro dell’incontro tra Governo e Deputazione

Il presidente del Consiglio di Stato Christian Vitta e la presidente della Deputazione ticinese Marina Carobbio.  © CdT

L’accordo fiscale sui frontalieri, la situazione di Campione, il rafforzamento del plurilinguismo e infine la rendita ponte per gli over 60 che terminano il diritto alla disoccupazione. Sono questi, in sintesi, i temi affrontati stamane nell’incontro tra il Consiglio di Stato e la Deputazione ticinese alle Camere federali in vista della sessione primaverile che inizierà il 2 marzo.

Il presidente del Governo Christian Vitta e la presidente della Deputazione Marina Carobbio, nel presentare alla stampa i temi affrontati durante l’incontro, hanno prima però annunciato il rafforzamento organizzativo della segreteria della deputazione. Da primo di maggio Sara Guerra, che lavora già a tempo parziale presso i servizi del Parlamento e nell’antenna cantonale che si occupa dei rapporti con la Confederazione, inizierà la sua attività al 90% nella segreteria di lingua italiana dei servizi del Parlamento, si occuperà anche della delegazione dei rapporti con l’Italia, e avrà un compito importante che è quello del segretariato della Deputazione ticinese e Grigioni italiano alle Camere federali.

«Questo potenziamento è un passo molto importante per l’attenzione che si porta alla questione dell’italianità in Svizzera», ha commentato la Consigliera agli Stati Marina Carobbio.

Detto del rafforzamento organizzativo, Christian Vitta ha poi spiegato che durante l’incontro è stato anche affrontato il tema dei rapporti con l’Italia. A cominciare dall’accordo sulla fiscalità dei frontalieri, sul quale il Governo ha aggiornato la Deputazione riguardo allo studio commissionato all’Università di Lucerna sulle conseguenze di un’eventuale disdetta unilaterale degli attuali accordi. A questo proposito Carobbio ha ricordato che la Deputazione, nell’ambito dei suoi incontri regolari con il Consiglio federale, all’inizio della sessione primaverile incontrerà Ignazio Cassis e Ueli Maurer per discutere anche di questo tema. È poi stata affrontata anche la questione di Campione d’Italia. A questo proposito Vitta ha segnalato che «la trattenuta effettuata dal Cantone sull’imposta alla fonte dei frontalieri (ndr. il cosiddetto miniblocco dei ristorni da 3,8 milioni) resta congelata poiché i debiti dell’enclave nei confronti del Ticino non sono ancora stati estinti».

L’altro tema affrontato durante l’incontro è stata la cosiddetta rendita ponte per gli over 60 che hanno terminato il diritto alla disoccupazione. «Si tratta di una proposta importante per il Ticino», ha affermato Vitta, precisando che «a livello cantonale sono pendenti diversi atti parlamentari che trattano questo tema. Attendiamo quindi con interesse la decisione a livello federale (ndr. che dovrebbe arrivare durante la sessione primaverile)».

Infine Vitta ha anche ricordato l’iniziativa cantonale targata PPD che ha l’obiettivo di modificare la Legge sui distaccati, allo scopo di «Informare i dipendenti vittime di abusi salariali». Lo scorso 21 gennaio una delegazione del Gran Consiglio ticinese, formata da Giorgio Fonio (Ppd), Marco Noi (Verdi), Stefano Tonini (Lega), è stata ricevuta in audizione dalla Commissione economia e tributi del Consiglio degli Stati. Commissione che poi ha dato il suo benestare all’iniziativa. Vitta al riguardo ha affermato che sarà «importante giocare in maniera coordinata tra autorità cantonali e federali» al fine di «farla andare a buon fine».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1