Frapolli, pressioni e dimissioni: "Non era la mia intenzione iniziale"

In seguito all'ufficializzazione del quintetto PPD per il Governo, il direttore lascia TicinoTurismo dopo 7 anni - VIDEOINTERVISTA

Frapolli, pressioni e dimissioni: "Non era la mia intenzione iniziale"

Frapolli, pressioni e dimissioni: "Non era la mia intenzione iniziale"

BELLINZONA - "Mi sento tranquillo e anche un po' sollevato: le pressioni nelle ultime settimane si sono fatte sentire. Ecco perché ho deciso di presentare le dimissioni come direttore dell'Agenzia turistica ticinese". Elia Frapolli ha fatto la sua scelta, comunicata pochi minuti fa all'hotel Unione a Bellinzona. Affiancato dal presidente dell'ATT Aldo Rampazzi, Frapolli ha precisato come "dopo la situazione che si era venuta a creare e gli aut aut non vi era alternativa. Ora mi sento libero dalle pressioni e si apre un nuovo orizzonte".

Da parte sua, Rampazzi ha precisato come il Consiglio di Amministrazione dell'ATT avesse "presentato, all'unanimità, la possibilità a Frapolli di prendere un congedo non pagato non appena fosse stata ufficializzata la candidatura di Frapolli per la corsa al Consiglio di Stato".

Decisione questa presa ieri sera dal Comitato cantonale del PPD che, riunito a Castione, ha confermato il quintetto per la corsa al Consiglio di Stato. Assieme a Frapolli, in lista ci sono Paolo Beltraminelli, Raffaele De Rosa, Michele Rossi e Alessandra Zumthor.

"Non chiedetemi quale sarà il piano B", ha aggiunto Frapolli, che era stato nominato direttore di TicinoTurismo 7 anni fa.

Motivando la sua decisione Frapolli, ha parlato di pressioni. Che tipo di pressioni? Da parte di chi?

"È abbastanza evidente che attorno al mio nome - ha spiegato – e la mia possibile candidatura si è parlato molto. Ci sono state delle fughe di notizie e degli aut aut. In realtà non era questa la mai intenzione iniziale. Speravo si potesse trovare il giusto equilibrio come è stato fatto da altri in passato. Ma in questo momento credo davvero che per generare assoluta chiarezza e trasparenza il mio passo è necessario".

.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1