Giovedì la cerimonia di insediamento del nuovo Governo

nUOVA LEGISLATURA

Per l’occasione a Palazzo delle Orsoline saranno esposte le bandiere del Cantone e della Confederazione - Le autorità comunali e i cittadini sono invitati a fare altrettanto

Giovedì la cerimonia di insediamento del nuovo Governo
(Foto Maffi)

Giovedì la cerimonia di insediamento del nuovo Governo

(Foto Maffi)

BELLINZONA - La Cancelleria dello Stato comunica che la cerimonia di insediamento del neoeletto Consiglio di Stato si svolgerà giovedì 11 aprile alle 10.00, nell’Aula del Gran Consiglio a Bellinzona. Per l’occasione, a Palazzo delle Orsoline e sugli altri edifici pubblici ticinesi saranno esposte le bandiere del Cantone e della Confederazione. Le autorità comunali e i cittadini sono invitati a fare altrettanto. La cerimonia di insediamento sarà presieduta dal Presidente del Tribunale d’appello Mauro Mini. Parteciperanno all’evento i familiari e gli invitati dei singoli Consiglieri di Stato, le delegazioni dei rispettivi partiti politici e dei comuni di domicilio e di attinenza degli eletti. Il pubblico potrà assistere dalle tribune del Gran Consiglio. La cerimonia di insediamento del neoeletto Gran Consiglio per la legislatura 2019-2023 avrà luogo giovedì 2 maggio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1

    Scuola, si torna in classe

    ticino

    Il Consiglio di Stato ha deciso che dal 31 agosto le lezioni saranno in presenza - Mascherina sconsigliata per asilo ed elementari, facoltativa per medie e superiori - Merlani: «La metà dei nuovi contagi dopo un viaggio all’estero»

  • 2

    Espulsioni obbligatorie, il Ticino è sotto la media nazionale

    giustizia

    Lo scorso anno in Svizzera quelle previste dal Codice penale sono state pronunciate nel 57,5% dei casi - A Sud delle Alpi questo avviene in poco più della metà delle condanne inflitte agli stranieri – Ma le cifre non convincono i procuratori

  • 3
  • 4
  • 5

    Frontalieri, «l’accordo può essere disdetto»

    fiscalità

    Lo stabilisce il parere legale commissionato dal Consiglio di Stato all’Università di Lucerna – Un’uscita unilaterale dall’intesa è possibile ma andrebbe accompagnata da una rescissione parziale della Convenzione sulla doppia imposizione – Le conclusioni sono state inviate al Consiglio federale

  • 1
  • 1