«Ho guardato il ladro dritto negli occhi, mai avuto così tanta paura»

La storia

La testimonianza di un nostro lettore che, rientrando a casa, si è trovato faccia a faccia con i malviventi - «Non ho dormito per notti, non mi sentivo più sicuro»

 «Ho guardato il ladro dritto negli occhi, mai avuto così tanta paura»

«Ho guardato il ladro dritto negli occhi, mai avuto così tanta paura»

«Non sono una persona timorosa ma, dopo quella sera, ho fatto fatica ad addormentarmi per parecchie notti. Non lo auguro a nessuno». Sono passati sei mesi da quando il nostro lettore, rientrando a casa dopo un pomeriggio trascorso a Como, si è ritrovato faccia a faccia con un ladro intrufolatosi nella sua abitazione per commettere un furto. Sei mesi ma, come ci conferma Fabio (ndr....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1

    «Un prelievo inammissibile»

    Rapporti Comuni-Cantone

    I sindaci di Muralto e Gambarogno tornano a chiedere l’abrogazione del contributo di 25 milioni dei Comuni per il risanamento delle finanze cantonali

  • 2

    I consiglieri e la loro presenza nei CdA

    Parastato

    In Gran Consiglio si torna a parlare dell’Azienda dei rifiuti e dell’Ente ospedaliero cantonale - Ritorna d’attualità il rapporto controllori-controllati

  • 3
  • 4

    Lotta al crimine, ci sono lacune

    Elezioni federali

    Centro, destra e sinistra sono concordi su un punto: quando si parla di estremismo la Svizzera deve cambiare marcia - Ma sulle misure da mettere in campo per contrastare la criminalità i pareri divergono

  • 5

    DiMat, quo vadis?

    Interrogazione

    Per il deputato PLR Aron Piezzi, il sistema di apprendimento della matematica ha margine di miglioramento ma ha ancora un futuro

  • 1
  • 1