Democrazia

I Comuni «alzano la voce» a Palazzo delle Orsoline

La Cancelleria dello Stato ha dichiarato riuscite due iniziative legislative che vogliono regolare i rapporti tra Comuni e Cantone

I Comuni «alzano la voce» a Palazzo delle Orsoline
La consegna delle firme dell’iniziativa «Per Comuni forti e vicini al cittadino». (fotopedrazzini.ch)

I Comuni «alzano la voce» a Palazzo delle Orsoline

La consegna delle firme dell’iniziativa «Per Comuni forti e vicini al cittadino». (fotopedrazzini.ch)

BELLINZONA - Quale ruolo per i Comuni nei confronti del Cantone? Presto saranno i cittadini e le cittadine ticinesi ad esprimersi in due distinte votazioni che riguardano questo tema. La Cancelleria dello Stato ha infatti informato venerdì mattina che due domande di iniziativa legislativa generica sono state dichiarate riuscite:

- l’iniziativa (generica) «per la revisione transitoria dei criteri di partecipazione dei Comuni alla spesa cantonale per l’assistenza sociale», presentata il 24 ottobre 2018 e a cui hanno aderito 30 Comuni;

- l’iniziativa (elaborata) «per Comuni forti e vicini al cittadino», presentata il 2 novembre 2018 a cui hanno aderito 62 Comuni.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1