«Il Governo metta a disposizione le mascherine gratuitamente»

ticino

Lo chiedono i socialisti in una lettera inviata al Consiglio di Stato, soprattutto per le persone in assistenza e per chi usa i mezzi pubblici

«Il Governo metta a disposizione le mascherine gratuitamente»
© CdT/Gabriele Putzu

«Il Governo metta a disposizione le mascherine gratuitamente»

© CdT/Gabriele Putzu

Il PS chiede al Consiglio di Stato di «promuovere fattivamente l’utilizzo della mascherina». E lo fa proponendo due misure mirate. Da un lato, si legge nella lettera inviata al Governo, «attraverso le aziende di trasporto regionali finanziate dal Cantone, mettendo a disposizione di tutti i passeggeri l’uso gratuito della mascherina chirurgica» e prevedendo «dei sistemi efficaci per indurre gli utenti a smaltire la stessa in maniera sicura e rispettosa dell’ambiente». Dall’altro, si chiede all’esecutivo di mettere a disposizione gratuitamente «un numero congruo di mascherine igieniche ai beneficiari di assistenza, prestazioni complementari AVS e AI e ai beneficiari di sussidi di cassa malati».

A mente del PS, si tratta di due misure «importanti e urgenti», poiché «la commercializzazione di questo importante strumento di prevenzione della salute è in questi mesi stata oggetto delle variazioni del libero mercato che ha influito, a volte in maniera vergognosa, sul prezzo». Inoltre - scrivono i presidenti Laura Riget e Fabrizio Sirica - «non tutti si sono muniti sistematicamente di mascherine e inoltre questa spesa può influire in maniera importante sul budget delle fasce di popolazione con difficoltà economiche».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1