La corsa alla testa del PS è una danza per coppie

In tandem

Dopo Fabrizio Sirica e Laura Riget anche Evaristo Roncelli e Simona Buri si candidano per la co-presidenza del partito: «Vorremmo un partito più concreto, che porti soluzioni applicabili ai problemi della popolazione»

La corsa alla testa del PS è una danza per coppie
Evaristo Roncelli e Simona Buri - Fotomontaggio. © CdT

La corsa alla testa del PS è una danza per coppie

Evaristo Roncelli e Simona Buri - Fotomontaggio. © CdT

È il gioco delle coppie per il futuro della presidenza del partito socialista. A una settimana esatta dal termine per inoltrare le candidature alla successione di Igor Righini, dopo l’annuncio della candidatura in tandem del vice-presidente Fabrizio Sirica e della deputata Laura Riget, ora in corsa per una co-presidenza alla testa del PS ci sono due nuovi nomi: Evaristo Roncelli e Simona Buri. Roncelli, già presidente del Comitato cantonale dei socialisti, prima delle feste natalizie aveva già mostrato interesse per correre in coppia, ma finora il nome della compagna era rimasto sconosciuto. Ieri sera è infine arrivata la conferma anche da parte della granconsigliera e capogruppo socialista in consiglio comunale a Lugano: «Corriamo insieme per la presidenza e sogniamo un partito pluralista...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1