Finanze

Le finanze cantonali continuano a sorridere

L’aggiornamento del Preventivo 2019 registra un avanzo di 89,9 milioni di franchi, con un balzo di 16,5 milioni rispetto ad aprile - Ad incidere i versamenti della BNS e i rimborsi per lo scandalo Autopostale

Le finanze cantonali continuano a sorridere
Foto Archivio CdT

Le finanze cantonali continuano a sorridere

Foto Archivio CdT

In base al rendiconto intermedio di fine giugno 2019, il Consiglio di Stato ha preso conoscenza dell’andamento delle finanze cantonali. L’aggiornamento delle principali voci di spesa e ricavi determina un avanzo di 89,8 milioni di franchi. Rispetto al primo aggiornamento intermedio dell’andamento delle finanze cantonali al 30 aprile, il risultato positivo «aumenta di 16,5 milioni di franchi», precisa il Dipartimento delle finanze e dell’economia. Alla tendenza di miglioramento rispetto al preventivo concorrono sia una minore spesa per complessivi 27,4 milioni di franchi, sia maggiori ricavi per 50,6 milioni di franchi, tra cui segnaliamo in particolare maggiori introiti di 27,6 milioni di franchi sulla quota sugli utili della BNS, 10,3 di rimborsi delle indennità di Autopostale e 15 milioni delle imposte suppletorie e multe.

«L’avanzo d’esercizio che si prospetta per il 2019 - continua il Governo - già segnalato nel primo preconsuntivo di fine aprile, contribuirà all’assorbimento delle perdite d’esercizio realizzate negli anni precedenti e quindi a riportare il capitale proprio in cifre positive. Nel corso dei prossimi mesi dell’anno occorrerà verificare se il miglioramento registrato nei primi due preconsuntivi del 2019 verrà confermato. I risultati rilevati dal rendiconto intermedio di fine giugno confermano un andamento finanziario che ha raggiunto gli obiettivi che ci si era posti. L’evoluzione positiva delle finanze cantonali crea le basi per la realizzazione dei progetti che il Governo sta definendo per i prossimi anni, a condizione che l’equilibrio raggiunto sia mantenuto fissando le necessarie priorità nelle scelte che saranno effettuate».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Politica
  • 1