Macché Halloween, i ticinesi vogliono il mare

Vacanze autunnali: per le ferie scolastiche sono in molti ad aver scelto di concedersi un ultimo tuffo - In pole position le Isole Canarie, tra le città vince Londra

Macché Halloween, i ticinesi vogliono il mare

Macché Halloween, i ticinesi vogliono il mare

BELLINZONA - Le vacanze autunnali sono alle porte e prima che arrivino i giorni bui dell'inverno non sono pochi i ticinesi che hanno deciso di concedersi un ultimo tuffo nel mare.E tra le mete più ambite ci sono le Isole Canarie. «Non ci sono dubbi: le spiagge iberiche non perdono mai il loro appeal per i ticinesi», commenta Maurizio Lo Piccolo, responsabile della Dreams Travel. «Inoltre, ora sono servite anche da voli di compagnie low cost e di conseguenza anche i prezzi sono più contenuti». «È un evergreen che non passa mai di moda», gli fa eco Fabio Capone, responsabile dell'agenzia Kuoni di Locarno. «Le Isole Canarie rappresentano una destinazione che viene venduta tutto l'anno e in maniera particolare per le vacanze autunnali. Molti clienti desiderano infatti partire per una destinazione a corto raggio che permetta altresì di godere delle temperature ancora ottimali e rilassarsi in spiaggia o in piscina. E le Canarie sono il mix perfetto». Tra chi invece di mare proprio non ne vuole sentir parlare, a posizionarsi in testa alla classifica troviamo Londra, seguita da Parigi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 2
    Preventivo 2022

    Livelli, la strada si fa in salita

    Gli equilibri in Parlamento lasciano presagire una bocciatura della sperimentazione proposta dal DECS, ma resta aperto uno spiraglio - A far discutere il plenum durante il dibattito sui conti pubblici anche la futura sezione femminile al carcere la Stampa e la pianificazione ospedaliera

  • 3
    Scuola

    Livelli e trasparenza, il dibattito si accende

    In vista della decisione del Parlamento, il Movimento della scuola per «garantire la circolazione delle opinioni sui temi scolastici espresse da chi nella scuola lavora» ha deciso di pubblicare una trentina di prese di posizione dei collegi dei docenti

  • 4
    Preventivo 2022

    È subito duello sui conti del Cantone

    Il Parlamento si spacca in due sul risanamento delle finanze - Fiorenzo Dadò: «La manovra è un compito dell’Esecutivo» - Christian Vitta: «Abbiamo seguito le indicazioni del Legislativo» - Ivo Durisch: «Una situazione causata dagli sgravi fiscali»

  • 5
    il caso

    Ex funzionario, sì unanime all’audit esterno

    Approvata la soluzione di compromesso della Gestione: sarà un ente esterno con poteri accresciuti a fare chiarezza sulla vicenda - Manuele Bertoli: «Attendiamo serenamente i risultati» - Alessandra Gianella: «Soluzione equilibrata» - Fiorenzo Dadò: «Inderogabile trattare la tematica»

  • 1