Macché Halloween, i ticinesi vogliono il mare

Vacanze autunnali: per le ferie scolastiche sono in molti ad aver scelto di concedersi un ultimo tuffo - In pole position le Isole Canarie, tra le città vince Londra

Macché Halloween, i ticinesi vogliono il mare

Macché Halloween, i ticinesi vogliono il mare

BELLINZONA - Le vacanze autunnali sono alle porte e prima che arrivino i giorni bui dell'inverno non sono pochi i ticinesi che hanno deciso di concedersi un ultimo tuffo nel mare.E tra le mete più ambite ci sono le Isole Canarie. «Non ci sono dubbi: le spiagge iberiche non perdono mai il loro appeal per i ticinesi», commenta Maurizio Lo Piccolo, responsabile della Dreams Travel. «Inoltre, ora sono servite anche da voli di compagnie low cost e di conseguenza anche i prezzi sono più contenuti». «È un evergreen che non passa mai di moda», gli fa eco Fabio Capone, responsabile dell'agenzia Kuoni di Locarno. «Le Isole Canarie rappresentano una destinazione che viene venduta tutto l'anno e in maniera particolare per le vacanze autunnali. Molti clienti desiderano infatti partire per una destinazione a corto raggio che permetta altresì di godere delle temperature ancora ottimali e rilassarsi in spiaggia o in piscina. E le Canarie sono il mix perfetto». Tra chi invece di mare proprio non ne vuole sentir parlare, a posizionarsi in testa alla classifica troviamo Londra, seguita da Parigi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
    pandemia

    Il Cantone tende una mano a chi è sprovvisto di terrazza

    I bar e i ristoranti che non hanno potuto beneficiare dell’apertura esterna avranno diritto a un sostegno supplementare - Lo ha deciso il Consiglio di Stato approvando una richiesta di GastroTicino - Suter: «L’allentamento del 19 aprile è stato discriminatorio»

  • 2
  • 3
  • 4
    Gran Consiglio

    La Giustizia e diritti scrive di nuovo a Rouiller

    La Commissione ha trasmesso all’ex presidente del Tribunale federale una serie di «quesiti tecnico giuridici» riguardo all’elezione dei procuratori e i relativi preavvisi del Consiglio della magistratura, nonché sull’organizzazione interna del Ministero pubblico

  • 5
    il caso

    Cassa pensioni del Cantone «Preoccupazioni legittime

    La politica prende posizione dopo la lettera inviata dall’organo di vigilanza all’IPCT – Sabrina Aldi: «l dubbi restano» Ivo Durisch: «Lo Stato deve fare la sua parte» – Sergio Morisoli: «Intervenire con un primo pacchetto da 200 milioni è assurdo»

  • 1