Raccolta firme, serve più tempo

Diritti politici

La Commissione costituzione e leggi ha sottoscritto un rapporto che chiede anche a livello comunale l’estensione dei giorni a disposizione per raccogliere le sottoscrizioni per i referendum e le iniziative

Raccolta firme, serve più tempo

Raccolta firme, serve più tempo

I giorni per la raccolta firme di iniziative popolari e referendum a livello comunale vanno estesi. È quanto propone la Commissione costituzione e leggi che ha sottoscritto il rapporto unico di Lara Filippini (UDC), che riprende l’iniziativa parlamentare elaborata di Piero Marchesi (UDC). In sostanza l’iniziativa chiede che, come previsto a livello cantonale, anche sul piano comunale i termini per la raccolta delle firme per l’esercizio del diritto di referendum e di iniziativa nei Comuni siano di 60 giorni anziché di 45 per il primo e di 100 giorni in luogo di 90 per il secondo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1