Sabato la giornata della colletta alimentare

Raccogliere cibo per le persone più in difficoltà aiutate settimanalmente dal "Tavolino Magico"

Sabato la giornata della colletta alimentare

Sabato la giornata della colletta alimentare

LUGANO - Si terrà sabato 24 novembre, in sette località della Svizzera italiana, l'ormai tradizionale giornata della colletta alimentare. Un'occasione di sensibilizzazione e solidarietà per raccogliere generi alimentari per le persone in difficoltà. Un'emergenza che da tempo tocca anche la nostra realtà: nella Svizzera italiana sono quasi 1'800 le persone bisognose aiutate settimanalmente da Tavolino Magico. L'associazione nel 2017 ha raccolto e distribuito 652 tonnellate di cibo. Per questa ragione, al motto "condividere i bisogni per condividere il senso della vita", i volontari degli "Amici della colletta" organizzano una raccolta di provviste a sostegno dell'attività del Tavolino Magico in sette supermercati.Chi farà la spesa in una delle filiali Migros di Biasca, Bellinzona-Piazza del Sole, Locarno-Mercato, Taverne, Agno, Lugano Centro e Mendrisio Sud potrà aiutare in modo concreto acquistando e donando i prodotti segnalati. I volontari presenti nei supermercati l'intera giornata e facilmente riconoscibili grazie ad un adesivo sensibilizzeranno i clienti di questa iniziativa e aiuteranno a raccogliere i generi alimentari alle casse.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1
    gran consiglio

    Via libera alle novità per la scuola dell’obbligo

    Approvato a larga maggioranza il pacchetto da 19 milioni che prevede la diminuzione del numero massimo di studenti da 25 a 22 alle scuole Medie e l’introduzione dei docenti d’appoggio - Per il direttore del DECS Manuele Bertoli «è un giorno di festa, soprattutto per gli allievi»

  • 2
  • 3
  • 4
    finanze pubbliche

    Il Consuntivo 2019 ha avuto luce verde dal plenum

    Il Gran Consiglio ha approvato con 43 voti favorevoli e 30 contrari i conti del 2019 – Manuele Bertoli: «Prima del mio arrivo il Dipartimento era mono colore nei suoi quadri dirigenti» – Christian Vitta: «Il disagio sociale è figlio di un cambiamento della società»

  • 5
  • 1