«Siamo alla vigilia di una recessione?»

TeleTicino

Domani, mercoledì, alle 20.30 a «I conti in tasca» si parlerà dei mercati finanziari - Dopo una corsa al rialzo durata diversi anni, ora le borse sono in ribasso, cosa sta stuccedendo?

«Siamo alla vigilia di una recessione?»
Alfonso Tuor nello studio de «I conti in tasca». (Foto Archivio CdT)

«Siamo alla vigilia di una recessione?»

Alfonso Tuor nello studio de «I conti in tasca». (Foto Archivio CdT)

MELIDE - «Come sarà questo 2019?» è il titolo de «I conti in tasca» che andrà in onda mercoledì 16 gennaio alle ore 20.30 su TeleTicino. Lo spettro della recessione è ritornato ad aleggiare sull’economia mondiale. I segnali in questa direzione sono numerosi. La crescita europea è in forte rallentamento: la produzione industriale diminuisce e nel terzo trimestre dell’anno scorso sia l’economia tedesca sia quella italiana hanno registrato una contrazione. La Cina appare in grave difficoltà e la sua crescita sta visibilmente frenando. Questi segnali sono stati colti immediatamente dai mercati finanziari: dopo una corsa al rialzo durata anni le borse sono in ribasso e anche la curva dei tassi americani si sta appiattendo. Cosa sta succedendo? Siamo alla vigilia di una recessione? Quali conseguenze avrà una contrazione economica sui mercati finanziari? Con i tassi di interesse ancora a livelli storicamente mai così bassi le banche centrali hanno uno spazio di manovra per condurre politiche monetarie tese a rilanciare la crescita? Quali saranno le conseguenze di un’eventuale recessione europea sull’economia svizzera. Di questo discuteranno Giovanni Barone Adesi, professore USI, Sergio Rossi, professore Università di Friburgo, Christian Marazzi, professore SUPSI, e Rodolfo Helg, professore Università di Castellanza LIUC.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1