"Smartphone, qui non entri!"

Offensiva PPD, PS e PLR per vietare i telefonini nella scuola dell'obbligo

"Smartphone, qui non entri!"

"Smartphone, qui non entri!"

BELLINZONA – Vietare gli smartphone nella scuola dell'obbligo. A proporre il deciso giro di vite proibizionista sono Giorgio Fonio (PPD), Henrik Bang (PS) e Maristella Polli (PLR). La proposta è contenuta in un atto parlamentare fresco di stampa e la proposta è di quelle destinata a fare scorrere fiumi d'inchiostro. Il Governo qualche mese fa si era opposto all'idea, ma ora i deputati vogliono che ad esprimersi sia il Gran Consiglio. A livello nazionale «la via del divieto è stata recentemente presa dal Canton Vaud che ha deciso di iniziare un progetto pilota, ispirandosi a quanto deciso recentemente in Francia, proibendo i cellulari dalle scuole. Parallelamente Vaud ha poi deciso di accompagnare questo divieto con un rafforzamento della formazione digitale degli alunni allo scopo di studiare tra le altre cose le App e i motori di ricerca con spirito critico».

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1