Spese del telefonino: solo Bertoli ha rinunciato al rimborso

Claudio Zali chiarisce la posizione dei consiglieri di Stato sul dossier rispondendo a un'interpellanza di Matteo Pronzini

Spese del telefonino: solo Bertoli ha rinunciato al rimborso

Spese del telefonino: solo Bertoli ha rinunciato al rimborso

BELLINZONA – Il tema dei rimborsi spese dei consiglieri di Stato è tornato ad animare il Gran Consiglio. A dire la sua su parte del dossier, lunedì pomeriggio, è stato il presidente del Governo Claudio Zali, chiamato a rispondere a un'interpellanza con la quale Matteo Pronzini (MPS) chiedeva se i consiglieri di Stato avessero sospeso l'incasso dei 300 franchi mensili per la copertura delle spese telefoniche. Importi, ha sottolineato Pronzini riferendosi ai due decreti d'abbandono firmati sul tema dal procuratore generale John Noseda, "non sorretti da alcuna base legale". Secca la replica di Zali: "No, ad eccezione di Manuele Bertoli che il 22 febbraio scorso ha deciso di rinunciare al citato rimborso spese. Il Governo ad ogni modo confida che l'UP possa presto prendere posizione sulle risoluzioni governative presentate lo scorso 10 aprile contenenti la nuova proposta di forfait". Pronzini non ha gradito il tenore della risposta fornita e il fatto che Zali non abbia voluto chiarire la scelta degli altri quattro consiglieri di Stato. "Siete arroganti e prepotenti" ha affermato il deputato dell'MPS.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 2
    finanze pubbliche

    Il PLR stigmatizza «l’assalto alla diligenza»

    Per i liberali radicali, «se negli ultimi anni si fosse evitato l’assalto alla diligenza lanciato appena i bilanci pubblici volgevano al positivo, ci ritroveremmo in una situazione certamente migliore di quella presentata in questi giorni»

  • 3
    il caso

    Magistratura, il Governo vuole essere coinvolto

    Il Consiglio di Stato ha scritto all’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio auspicando un ruolo più attivo – Lo scritto è stato trasmesso alla Commissione giustizia e diritti, che lunedì incontrerà il giudice Werner Walser

  • 4
  • 5
    gran consiglio

    I nuovi tormentoni politici tra Procura e circolazione

    Archiviati il credito da 461 milioni per il trasporto pubblico, la riforma fiscale e quella sociale nei prossimi mesi il Parlamento si concentrerà su altri temi scottanti – Ecco quali saranno i principali dossier sui quali stanno lavorando le commissioni Gestione e finanze, Giustizia e diritti e Costituzione e leggi

  • 1