Caso Argo1

«Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

Il procuratore generale Andrea Pagani sottolinea le carenze alle base del mandato alla società di sicurezza, ma spiega le ragioni dei decreti d’abbandono per Blotti, Scheurer, Sansonetti e Grillo

 «Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»
(foto Zocchetti)

«Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

(foto Zocchetti)

 «Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

«Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

 «Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

«Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

 «Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

«Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

 «Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

«Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

 «Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

«Superficialità, approssimazione e necessità di risparmiare»

Nessun reato di natura corruttiva (accettazione o concessione di vantaggi) e nessuna infedeltà nella gestione pubblica da parte degli alti funzionari. Il procuratore generale Andrea Pagani, in una conferenza stampa molto attesa, ha spiegato punto per punto le motivazioni che lo hanno spinto a firmare quattro decreti d’abbandono nel quadro dei risvolti istituzionali del caso Argo1....

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 2
    Elezioni cantonali

    Franco Denti passa all’UDC

    Il presidente dell’Ordine dei medici figurerà sulla lista democentrista per la corsa al Gran Consiglio

  • 3
    Lavoro

    Salari, negozi e donne: le battaglie di UNIA

    Il sindacato pianifica le azioni per il 2019 tra legge sui negozi e salario minimo - Enrico Borelli: «La soglia proposta dal Governo è inaccettabile, questo è dumping di Stato»

  • 4
    Edilizia

    Arriva la sentinella dei cantieri

    Ge.Co è l’innovativa app che permette di coordinare i controlli dell’ispettorato e migliorare lo scambio di informazioni tra gli addetti ai lavori

  • 5
    Argo 1

    La CPI consegna il rapporto al Consiglio di Stato

    In una nota la Commissione parlamentare d’inchiesta spiega che è sua intenzione «proporre all’Ufficio presidenziale la discussione del rapporto durante la tornata parlamentare del 18 febbraio»