Trasferito il comandante Mauro Antonini

Guardie di confine - Il provvedimento è legato all'apertura di un'inchiesta amministrativa su due alti funzionari del corpo

Trasferito il comandante Mauro Antonini

Trasferito il comandante Mauro Antonini

LUGANO - Il comandante del Corpo delle guardie di confine della Regione IV Mauro Antonini è stato sollevato oggi dal suo incarico e trasferito ad altra mansione interna. A comunicarlo con una nota trasmessa a tutti i collaboratori delle dogane e delle guardie di confine, come anticipato da tio.ch e LaRegione, è stato il direttore dell'Amministrazione federale delle dogane Christian Bock. Le redini del Corpo delle guardie di confine ticinesi sono nel frattempo state affidate ad interim a Silvio Tognetti, direttore dell'Amministrazione doganale del quarto circondario.

Il trasferimento del comandante è da ricondurre all'apertura di un'inchiesta amministrativa interna che riguarda due alti ufficiali delle guardie di confine ticinesi (vedi suggeriti). Il provvedimento adottato nei confronti di Antonini - che non risulta essere indagato - è dunque motivato da questioni precauzionali legate alle modalità di esecuzione delle indagini. 

Rispettivamente di 46 e di 58 anni, i due alti ufficiali della Regione IV hanno entrambi una lunga carriera alle spalle ed erano attivi alla Centrale comune di allarme dove svolgevano – con l'apertura dell'inchiesta amministrativa il 58enne è stato sospeso – compiti dirigenziali nella gestione del personale e nel coordinamento del lavoro sul terreno.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1