Una partita su base regionale?

Gli scenari in casa PLR

Parte un presidente Bellinzonese, intanto il Luganese sgomita, ma il Mendrisiotto attende da tempo immemore e il Locarnese non vuole perdere il treno

Una partita su base regionale?
© Ti-Press/Gianinazzi

Una partita su base regionale?

© Ti-Press/Gianinazzi

In casa PLR la macchina per la sostituzione del presidente Bixio Caprara (che non solleciterà un secondo mandato) si è già messa in moto. La sua scelta non è stata una sorpresa, almeno per coloro che lavorano al suo fianco dal 5 febbraio 2017: ai fedelissimi Caprara aveva detto che avrebbe dato l’annuncio al congresso agendato per il 6 giugno, poi annullato causa coronavirus. Così, scelta obbligata, non restava che il Comitato cantonale di giovedì per non sforare nei tempi. Il congresso per l’intronizzazione del numero uno è previsto per sabato 3 ottobre, poi partirà la campagna per le elezioni comunali del 18 aprile. Chi correrà e cosa accadrà? La domanda è sulla bocca della base del PLR: in questi casi nessuno si sbottona troppo, ma le prossime settimane potrebbero già dare interessanti...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1