Una partita su base regionale?

Gli scenari in casa PLR

Parte un presidente Bellinzonese, intanto il Luganese sgomita, ma il Mendrisiotto attende da tempo immemore e il Locarnese non vuole perdere il treno

Una partita su base regionale?
© Ti-Press/Gianinazzi

Una partita su base regionale?

© Ti-Press/Gianinazzi

In casa PLR la macchina per la sostituzione del presidente Bixio Caprara (che non solleciterà un secondo mandato) si è già messa in moto. La sua scelta non è stata una sorpresa, almeno per coloro che lavorano al suo fianco dal 5 febbraio 2017: ai fedelissimi Caprara aveva detto che avrebbe dato l’annuncio al congresso agendato per il 6 giugno, poi annullato causa coronavirus. Così, scelta obbligata, non restava che il Comitato cantonale di giovedì per non sforare nei tempi. Il congresso per l’intronizzazione del numero uno è previsto per sabato 3 ottobre, poi partirà la campagna per le elezioni comunali del 18 aprile. Chi correrà e cosa accadrà? La domanda è sulla bocca della base del PLR: in questi casi nessuno si sbottona troppo, ma le prossime settimane potrebbero già dare interessanti...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1

    Botta e risposta sulle case anziani

    scintille in aula

    Approvato non senza polemiche il rendiconto 2019 del Dipartimento della sanità e della socialità - L’MPS critica le autorità sulla gestione delle strutture di riposo – Raffaele De Rosa: «Esternazioni provocatorie» - Luce verde anche ai conti del Territorio

  • 2

    Si tira il fiato prima del deficit

    parlamento

    In Gran Consiglio è entrata nel vivo la discussione sui conti del 2019 ma lo sguardo è rivolto allo tsunami in arrivo nel 2020 per le finanze del Cantone – Christian Vitta: «È dal secondo dopoguerra che non si registrano crolli così massicci della produzione»

  • 3

    Deputati «silenziati» in sala

    parlamento

    A causa di una panne tecnica risultano funzionanti solo il microfono al pulpito e quello del presidente del Gran Consiglio - problemi anche per il voto elettronico

  • 4

    Si riapre il concorso per i procuratori

    il caso

    Lo ha deciso la commissione giustizia e diritti del Gran Consiglio dopo i pareri negativi su 5 procuratori uscenti - Luca Pagani: «Opportuno farlo visto il mutamento delle circostanze rispetto a giugno»

  • 5

    «Nel 2021 un deficit da 230 milioni»

    L’intervista

    Le finanze del Cantone e le prospettive economiche - Parla il direttore del DFE Christian Vitta: «Nel 2002 il capitale proprio ammontava a 525 milioni, nel 2019 a 112 milioni»

  • 1
  • 1