Quasi un terzo di decessi in più in Ticino nel 2020

statistiche

Triste primato riguardo alle persone che hanno perso la vita: per la prima volta il cantone registra oltre 4.000 morti in un solo anno - A livello elvetico l’aumento è del 13,4%

Quasi un terzo di decessi in più in Ticino nel 2020

Quasi un terzo di decessi in più in Ticino nel 2020

Nel 2020, in Ticino, si è registrato un aumento del 27,6% di decessi sulla media degli ultimi 5 anni. Per la prima volta oltre 4’000 persone hanno perso la vita in un solo anno.

Lo ha reso noto l’Ufficio federale di statistica, aggiungendo che a essere colpiti sono stati soprattutto gli over 80. «Un dato del genere non si era mai registrato nel nostro Cantone», ha spiegato ai microfoni della RSI Francesco Giudici, responsabile del Settore società dell’Ufficio di statistica del Canton Ticino.

Il coronavirus si è fatto sentire in tutto il Paese. A livello svizzero l’aumento è stato del 13,4%. I decessi totali sono stati 75’861 (66’900 in media nel periodo 2015-2019).

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2
  • 3

    Una matassa da sbrogliare sul congedo parentale

    Politica

    La norma approvata dal Parlamento continua a far discutere: c’è grande incertezza giuridica sulla sua applicazione poiché potrebbe non essere conforme al diritto superiore - Il Giura lo scorso anno ha depositato un’iniziativa alle Camere federali per chiedere di concedere ai Cantoni la competenza in materia

  • 4

    Finalmente una rotonda alla Migros di Taverne

    Mobilità

    Inizieranno a breve i lavori sulla strada cantonale - Si vuole sistemare una volta per tutte la viabilità - Il ponte sul Vedeggio sarà pronto in maggio e il Comune continua a sperare in una nuova fermata ferroviaria alla Riseria

  • 5

    «Test in azienda per tutti, non solo sui frontalieri»

    pandemia

    Il direttore di AITI Stefano Modenini si dice favorevole ad aumentare i tamponi rapidi sui lavoratori, ma respinge l’ipotesi di un controllo sistematico al confine: «Si rischia di paralizzare il cantone, creando tensioni con l’Italia»

  • 1
  • 1