«Resistere nei cambiamenti»: l’Accademia compie 25 anni

nomine

Presentato il nuovo direttore dell’istituto di architettura dell’USI di Mendrisio Walter Angonese: «La formazione umanistica resterà centrale» - Boas Erez: «La scuola ha saputo diversificare la sua offerta»

«Resistere nei cambiamenti»: l’Accademia compie 25 anni
Walter Angonese, classe 1961, è il nuovo direttore dell’Accademia. ©TI-PRESS/Samuel Golay

«Resistere nei cambiamenti»: l’Accademia compie 25 anni

Walter Angonese, classe 1961, è il nuovo direttore dell’Accademia. ©TI-PRESS/Samuel Golay

«La grande sfida sarà conciliare le problematiche del futuro con la consapevolezza del passato e della tradizione di questa scuola». C’è una parola che il nuovo direttore dell’Accademia di Architettura dell’USI a Mendrisio, Walter Angonese, ha ripetuto più volte, ieri, nel giorno della sua presentazione ufficiale: resistenza. Resistenza verso le mode, verso la società liquida, verso l’eccessiva specializzazione del sapere che annulla il sapere stesso. Ecco, allora, scorgere dietro questo concetto (che infondo è un modo di porsi di fronte alla realtà!) un altro importante valore faro per l’Accademia: lo stesso che ha accompagnato la nascita della scuola sotto la guida sapiente degli architetti Mario Botta e Aurelio Galfetti oramai 25 anni fa: la formazione umanistica. «Siamo stati e saremo sempre...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1

    La zanzara coreana è già in Ticino, e non è un problema

    Zanzare

    L’insetto più resistente al freddo si sarebbe diffuso in Lombardia - Eleonora Flacio, responsabile del Settore ecologia dei vettori alla SUPSI, spiega: «Nel nostro cantone è stata scoperta nel 2012 e per la popolazione non vi è alcun rischio: la tigre resta il vero problema»

  • 2

    Senza legname e inerti il laghetto riprende vita

    Morbio Inferiore - Balerna

    Costeranno oltre 300.000 franchi i lavori in corso per svuotare il bacino del Ghitello dal materiale alluvionale giunto a valle con il maltempo dell’estate – Obiettivi: maggior sicurezza e fruibilità dell’area

  • 3

    «Ho pagato un prezzo altissimo»

    LUGANO

    Le parole dell’ex presidente dell’UDC Paolo Clemente Wicht dopo il proscioglimento dalle accuse di truffa e appropriazione indebita e la condanna per amministrazione infedele, omissione della contabilità e falsità in documenti

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1