Resta in cella il consulente dei VIP

Niente arresti domiciliari per Alessandro Proto

MILANO - Niente arresti domiciliari per Alessandro Proto, il 38.enne uomo d?affari italiano, sedicente consulente dei VIP residente a Lugano, arrestato la scorsa settimana a Milano con l?accusa di manipolazione del mercato e ostacolo all?attività degli organi di vigilanza. Così ha deciso il giudice delle udienze preliminari (Gip), Stefania Donadeo, che ha di conseguenza respinto l?istanza di scarcerazione presentata sabato, al termine dell?interrogatorio di garanzia avvenuto nel carcere di San Vittore, dal difensore avvocato Francesco Rubino.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Ticino
  • 1