Si fa presto a puntare l’indice: ecco la cronologia degli assembramenti

Ticino

Dal primo caso sospetto (risultato poi negativo) alla Clinica Moncucco il 7 febbraio al weekend del Rabadan

Si fa presto a puntare l’indice: ecco la cronologia degli assembramenti
Bellinzona, 20 febbraio 2020. © CdT/ Chiara Zocchetti

Si fa presto a puntare l’indice: ecco la cronologia degli assembramenti

Bellinzona, 20 febbraio 2020. © CdT/ Chiara Zocchetti

Oggi sappiamo che il SARS-CoV-2, il virus di questa pandemia, è presente in Italia perlomeno da metà gennaio se non addirittura dal 1. gennaio (cfr. Cereda, Tirani, Rovida e altri, The early phase of the COVID-19 outbreak in Lombardy, Italy, marzo 2020). I primi due casi rilevati in Italia, il 31 gennaio, erano stati quelli della coppia di turisti cinesi di 66 e 67 anni originari della provincia di Hubei (i due erano arrivati il 23 gennaio a Malpensa, poi si erano recati a Roma in pullman, erano stati intercettati dalle misure di screening a Fiumicino, quindi ricoverati allo Spallanzani e rimpatriati il 3 febbraio). Il paziente 1 residente è invece il maratoneta trentottenne di Castiglione d’Adda risultato positivo giovedì 20 febbraio e ricoverato all’Ospedale di Codogno. Secondo lo studio...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Coronavirus
  • 2 Fabio Pontiggia
Ultime notizie: Ticino
  • 1

    Sfitto su e affitti giù? Sì, però...

    L’ANALISI

    A Lugano l’aumento dellle abitazioni vuote alimenta la speranza di trovare una sistemazione a canoni più favorevoli - Gli affitti negli ultimi quattro anni sono calati, ma prima erano cresciuti

  • 2
  • 3

    Lombardia verso la zona arancione: cosa cambia

    Pandemia

    Nella Regione di confine il tasso di positività scende al 12% e l’assessore Gallera annuncia: «Presto allentamento delle misure» - Gli spostamenti oltre confine solo per motivi di lavoro, studio e salute

  • 4

    Radicalismo in Ticino, ombre e casi mai chiariti

    Aggressione alla Manor

    Il nostro cantone è stato crocevia di varie vicende sospette: dai giovani partiti come foreign fighters ai presunti finanziamenti dal Qatar, fino agli scontri legali tra l’imam di Viganello e gli 007 elvetici, che lo accusavano di sostenere la jihad

  • 5

    «Bellinzona, in sé, è già un’idea forte»

    Territorio

    Il paesaggista Andreas Kipar, che ha accompagnato il Municipio cittadino nella stesura del Programma d’azione comunale, risponde alle critiche degli architetti del Seminario di progettazione: «Bisogna pensare prima al corpo, poi all’anima e solo alla fine al vestito: la riflessione deve partire dalla campagna»

  • 1
  • 1