Sostegno per le cannucce in paglia della Valle Onsernone

Patrimonio per tutti

L’Ufficio federale della cultura ha stanziato 14’500 franchi per il progetto dell’associazione Pagliarte

 Sostegno per le cannucce in paglia della Valle Onsernone
Foto Archivio CdT

Sostegno per le cannucce in paglia della Valle Onsernone

Foto Archivio CdT

BERNA - Le cannucce in paglia realizzate in Valle Onsernone dall’associazione creativa Pagliarte sono uno dei diciannove progetti selezionati dall’Ufficio federale della cultura (UFC) che nei prossimi due anni potranno essere sostenuti dalla Confederazione nell’ambito del concorso «Patrimonio per tutti». In totale oltre 130 organizzazioni e privati hanno presto parte al concorso, organizzato in occasione dell’Anno del patrimonio culturale 2018, ha precisato l’UFC. I 19 progetti che otterranno i finanziamenti si sono distinti per «innovazione e creatività, qualità contenutistica e specialistica, rilevanza ed efficienza dei costi». Il contributo di sostegno al progetto onsernonese - che promuove la lavorazione della paglia unita al risparmio ambientale - ammonta a 14’500 dei circa 2,5 milioni di franchi totali stanziati dall’UFC. La cifra attribuita al progetto ticinese, denominato «La cannuccia che racconta la storia della paglia d’Onsernone», è la meno sostanziosa di quelle sostenute dal concorso. La creazione di cannucce in paglia, per ridurre l’impatto ambientale di quelle prodotte in plastica, è realizzato dall’Associazione Pagliarte in collaborazione con l’Associazione farina Bóna d’Onsernone e di un team interdisciplinare.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Ticino
  • 1

    Avanzata rosso-verde anche nei Legislativi

    Consigli comunali

    Sinistra ed ecologisti guadagnano seggi a livello regionale nel Locarnese – Il caso particolare di Muralto, dove le due forze in campo hanno totalizzato esattamente lo stesso numero di consiglieri comunali

  • 2

    Così mi testo per la COVID-19

    Pandemia

    La popolazione dispone oggi di numerosi test per il coronavirus, che hanno caratteristiche profondamente diverse: per evitare confusione e risultati fuorvianti, che potrebbero generare false sicurezze, le autorità cantonali considerano fondamentale che per ogni situazione venga scelto il test più appropriato

  • 3

    A Lugano festeggiano i «piccoli»

    CONSIGLIO COMUNALE

    Perdono seggi la Lega (-4), il PLR (-3) e il PS (-2) a vantaggio di UDC (+2), Verdi (+2), Sinistra Alternativa (1), Più Donne (2), Movimento Ticino & Lavoro (2) - Stabile il PPD, fuori l’MPS - Chi debutta e chi deve lasciare Palazzo civico - Le reazioni dei Verdi e Sinistra Alternativa

  • 4

    A Locarno cresce il fronte rosso-verde a scapito del PLR

    Consiglio comunale

    I liberali radicali perdono due seggi nel Legislativo, guadagnati dagli ecologisti – Tutte le altre forze in campo mantengono le posizioni, ma il partito ambientalista e quella di sinistra, sommati, diventano ora la seconda compagine del Comune

  • 5

    Equilibri quasi immutati, avanzano i poli

    ELEZIONI

    Consiglio comunale di Bellinzona: in leggero calo PLR e PPD che perdono due seggi a testa, mentre l’Unità di sinistra marcia sul posto - La destra ottiene uno scranno in più - Successo per l’alleanza Verdi-MPS che nel complesso passa da 4 a 6 poltrone e quindi fa gruppo - Entra Più Donne

  • 1
  • 1