Tre classi delle Medie in quarantena

coronavirus

Le scuole coinvolte sono quelle di Barbengo, Cadenazzo e Giubiasco con due allievi positivi in ognuna - Le lezioni per i ragazzi non sono sospese e proseguono temporaneamente a distanza

Tre classi delle Medie in quarantena
© CdT/Chiara Zocchetti

Tre classi delle Medie in quarantena

© CdT/Chiara Zocchetti

È stata stabilita la quarantena per una classe delle scuole medie di Barbengo, una delle scuole medie di Cadenazzo e una delle scuole medie di Giubiasco. Ne danno notizia il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) e il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) in una nota congiunta.

In tutti questi casi, in seguito alla positività di due allievi appartenenti alla medesima classe, l’Ufficio del medico cantonale (UMC) ha valutato opportuno stabilire una quarantena di classe.

Per quanto riguarda la quarantena di classe a Barbengo, contrariamente a quanto erroneamente riportato da un portale d’informazione ieri sera, non corrisponde al vero che tutti gli allievi sono stati sottoposti a un test.

Limitatamente ed esclusivamente per la scuola media di Cadenazzo, dove la quarantena di classe stabilita ieri è la seconda nel giro di una settimana e si è registrato un ulteriore caso isolato, per maggiore precauzione e su indicazione dell’UMC varrà temporaneamente (dal 19 al 30 ottobre compresi) per tutti l’obbligo di indossare la mascherina dentro e fuori l’istituto scolastico, anche se si possono mantenere le distanze fisiche; la direzione dell’istituto informerà in tal senso le persone coinvolte e le mascherine saranno fornite dalla scuola.

Il DSS e il DECS ricordano che fino al termine delle quarantene le lezioni per gli allievi direttamente coinvolti non sono sospese, ma proseguono temporaneamente a distanza come previsto dal Protocollo di quarantena di classe predisposto dal DECS. Le direzioni degli istituti hanno già informato a tal proposito i diretti interessati.

Per tutti gli altri allievi dei tre istituti coinvolti e degli altri 33 istituti di scuola media l’attività scolastica continua normalmente in presenza.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1

    Sconti di pena a chi ha parlato

    Rapina di Molinazzo

    4 anni e 5 mesi per rapina aggravata all’imputato che ha raccontato come funzionava la banda - La sua pena è quindi minore di quella dei due soci che si sono avvalsi della facoltà di non rispondere

  • 2
  • 3

    Il Ticino si allinea a Berna, ma riapre i locali erotici

    pandemia

    Il Consiglio di Stato ha adottato le nuove disposizioni decise dal Consiglio federale: bar e ristoranti chiusi dalle 23 alle 6, manifestazioni pubbliche con massimo 50 spettatori e 10 partecipanti per gli eventi privati - Si chiede attenzione per la notte di Halloween

  • 4

    Sorpassi di spesa, la palla passa al Consiglio comunale

    Cantieri sotto i riflettori

    Pubblicati dal Municipio di Bellinzona i messaggi con la richiesta dei crediti suppletori per complessivi 2,8 milioni a copertura dei maggiori costi per la ristrutturazione dello stadio comunale e per la costruzione del Policentro di Pianezzo

  • 5
  • 1
  • 1