Un deputato positivo, ma niente quarantena per il Gran Consiglio

Legislativo

Plexiglas e mascherine si sono rivelati vincenti per evitare un confinamento di gruppo per la politica canton ticinese

Un deputato positivo, ma niente quarantena per il Gran Consiglio

Un deputato positivo, ma niente quarantena per il Gran Consiglio

Plexiglas e mascherine sono stati un compagno scomodo per diversi deputati del Gran Consiglio durante la sessione appena conclusa, ma si sono rilevati una mossa vincente contro il coronavirus. È notizia di queste ore che un deputato è infatti risultato positivo alla COVID-19, ma grazie appunto alle misure prese dall’Ufficio presidenziale non sarà necessaria una quarantena di gruppo per i gran consiglieri. La misura riguarderà unicamente il deputato in questione (che ha rispettato tutte le prescrizioni) e chi ha passato il pranzo con lui prima della seduta. La comunicazione è giunta questo pomeriggio a tutti i deputati e le deputate del Legislativo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Ticino
  • 1

    «Cosa ci aspetta ora?»

    Coronavirus

    Il medico cantonale Giorgio Merlani illustra tre possibili scenari sull’andamento della pandemia in Ticino nelle prossime settimane - VIDEO

  • 2
  • 3

    SUPSI nel mirino dei sindacati

    lavoro

    L’OCST analizza la situazione: «La nostra esperienza con diversi collaboratori ci restituisce l’immagine di una direzione del personale che non rende assolutamente giustizia all’enorme qualità del capitale umano lì impiegato»

  • 4

    Terapie intensive sotto pressione in Ticino

    Pandemia

    Il medico cantonale Giorgio Merlani: «Un 80.enne su tre finisce in cure intense» - Il capo della Gendarmeria Marco Zambetti: «Aumento di liti e risse, preoccupa la crescita di infortuni» - VIDEO

  • 5
  • 1
  • 1