Un’emorragia demografica? «L’allarme c’è»

La riflessione

I dati dell’UST parlano di una drastica riduzione della popolazione nel nostro cantone - La problematica coinvolge anche se non soprattutto i poli urbani - Il confronto tra Marco Borradori e Mario Branda, entrambi preoccupati dalle prospettive

 Un’emorragia demografica? «L’allarme c’è»
©CdT/ Chiara Zocchetti

Un’emorragia demografica? «L’allarme c’è»

©CdT/ Chiara Zocchetti

Soltanto giovedì sono stati presentati i nuovi orari del trasporto pubblico, che entreranno poi in vigore la prossima domenica, 13 dicembre. Nuovi orari che ci fanno pensare di vivere in un cantone da percorrere velocemente, passeggeri del nostro territorio. Eppure qui abbiamo anche il nostro posto nel mondo. Un posto sempre meno popolato, trafficato certo, ma meno popolato. Il calo demografico in corso, provato dai dati dell’Ufficio federale di statistica, è in questo senso preoccupante, anche e soprattutto in prospettiva. «Sono attento, certo», ammette Marco Borradori. I numeri di Lugano non sono positivi e la perdita di abitanti inizia a farsi sentire. Il sindaco continua: «Sono preoccupato in particolare dalle possibili ripercussioni a medio-lungo termine. Viviamo in una città che vuole...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1

    «Nessuna motivazione valida per fermare il Rally in Ticino»

    territorio

    Nel rispondere a un’interrogazione firmata da 27 deputati di Verdi, PS, PPD, PLR, Più Donne e Lega il Consiglio di Stato fa notare che «non si intravedono ragioni per un rifiuto di principio alla manifestazione» – Le gare motoristiche sono limitate a un numero massimo di 10 all’anno – I disagi? «Simili a quelli di altri eventi»

  • 2
  • 3

    L’ospedale regionale corre spedito

    SOTTO LA LENTE

    Bellinzona, sottoscritto il contratto di compravendita dei terreni alla Saleggina sui quali sorgerà il futuro nosocomio che sostituirà il vetusto San Giovanni - Ecco quali sono i prossimi passi in vista della realizzazione dell’importante struttura sanitaria

  • 4

    Risolto il guasto tecnico che ha provocato disagi a Lugano

    Traffico ferroviario

    Ritardi e cancellazioni dei treni sono stati causati da un problema all’impianto ferroviario, i convogli non circolavano verso nord e viceversa – Il guasto è stato risolto in serata e i treni hanno ripreso a circolare normalmente

  • 5

    Rhuigi Villaseñor nuovo direttore creativo di Bally

    moda

    Di nazionalità filippina e americana è stato riconosciuto come uno dei talenti della moda più promettenti di oggi – La sua prima collezione per il marchio di lusso svizzero debutterà per la stagione primavera/estate 2023

  • 1
  • 1