Un hovercraft tra Locarno e Bellinzona per rilanciare il turismo

L’idea

È quanto propongono tramite una mozione i deputati UDC in Gran Consiglio

Un hovercraft tra Locarno e Bellinzona per rilanciare il turismo

Un hovercraft tra Locarno e Bellinzona per rilanciare il turismo

L’emergenza sanitaria vissuta in questi mesi, e la conseguente crisi economica, stanno spronando la politica canton ticinese a cercare soluzioni più o meno innovative per rilanciare i settori più colpiti dalla pandemia, tra i quali figura il turismo. E un’idea decisamente originale per far almeno in parte ripartire il turismo è giunta in queste ore dai deputati in Gran Consiglio dell’UDC: promuovere un hovercraft per fare la navetta tra Locarno e Bellinzona.

Nella mozione «Valorizzare le vie d’acqua del fiume Ticino», i granconsiglieri democentristi spiegano che «senza la pretesa di risolvere in un colpo i problemi del settore turistico ticinese, ci permettiamo di sottoporre un’idea che va esaminata con gli enti competenti del DFE, del DT, del DI e del DECS». «L’idea - si legge nell’atto parlamentare - è quella di sfruttare meglio, in modo efficiente e efficace quello che c’è già ma di unirlo con qualcosa di innovativo. Per esempio, mezzi di trasporto nuovi, innovativi, curiosi e attrattivi, tipo promuovere degli hovercraft (tecnologicamente sempre più ecologici) per fare la navetta tra Locarno e Bellinzona». Secondo i promotori della mozione sarebbe «un mezzo di trasporto certamente inaspettato e che farebbe fare il classico ‘’wow!’’» e inoltre «farebbe vedere la nostra regione da una nuova prospettiva (via fiume) in modo sostenibile».

«Siamo coscienti - spiegano i deputati nella mozione - che ci saranno delle opposizioni, talune ragionevoli, altre temerarie, altre ideologiche, ma siamo certi che quando il Cantone, i Comuni e gli enti preposti al turismo volessero portare avanti un progetto come questo in modo unito; anche le difficoltà finanziarie, legali e burocratiche sarebbero sormontate con facilità».

«Con questa mozione - conclude l’UDC - speriamo che anche ad altri vengano delle idee innovative per stimolare e far tornare grande il settore turistico ticinese».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2

    Incendio a Bissone

    Sottoceneri

    Fiamme nel soggiorno di un appartamento: i pompieri hanno evitato la propagazione

  • 3
  • 4

    Iniziativa nel Moesano: raccolta firme dal 12 agosto

    PANDEMIA

    Quel giorno la Regione provvederà a pubblicare il testo sul proprio sito Internet - I promotori avranno così tempo un anno per raccogliere le 500 firme necessarie per chiedere al Ticino di includere Mesolcina e Calanca nelle misure di prevenzione per arginare il coronavirus

  • 5

    Paladini per un ambiente sempre pulito

    Sensibilizzazione

    Attivi nelle valli del Sopraceneri gli ambasciatori in lotta contro il littering – Oggi stanno visitando la Verzasca, domani saranno nella zona del Ritom e l’11 agosto in Vallemaggia

  • 1
  • 1