I consigli

Ecco come scegliere
il trolley più adatto

Ecco come scegliere <br />il trolley più adatto
Occhio alle dimensioni della valigia

Ecco come scegliere
il trolley più adatto

Occhio alle dimensioni della valigia

Preparare un bagaglio adeguato prima di partire è essenziale anche per i viaggi più brevi. Il trolley, in questo senso, è una soluzione estremamente pratica, che consente di trasportare i propri effetti personali senza alcuna fatica, utilizzando comode rotelle. Queste valigie, tuttavia, non sono tutte uguali: ecco perché scegliere la più adatta alle proprie esigenze è fondamentale.

Ecco come scegliere <br />il trolley più adatto

Il primo aspetto di cui tenere conto sono le dimensioni. Specialmente nei viaggi più brevi, infatti, in molti prediligono un economico bagaglio a mano da portare con sé in cabina. Ogni compagnia presenta limitazioni diverse riguardo la sua grandezza, tuttavia con un trolley di 55×40×20 centimetri si può essere certi di non avere alcun problema in fase di imbarco. Per chi avesse necessità di ulteriore spazio ne esistono anche di molto più grandi, che possono essere imbarcati nella stiva dell’aereo.

Una volta individuate le dimensioni del nostro trolley ideale non resta che scegliere il materiale più adatto. Il dilemma è tra modelli in tessuto (semi-rigidi) oppure in plastica (rigidi). I primi sono, di norma, più leggeri e incidono meno sul peso totale del bagaglio. Presentano, inoltre, una o due tasche frontali con cerniera. Non essendo rigide, però, queste valigie possono superare leggermente le dimensioni consentite se riempite in modo eccessivo. Dopo qualche viaggio, poi, potrebbero accumulare macchie e piccoli tagli. Questi inconvenienti si verificheranno difficilmente con dei bagagli rigidi, resistenti e immediati da smacchiare. I modelli in plastica, tuttavia, non hanno tasche esterne.

Ultima caratteristica di cui sincerarsi è il lucchetto. Quando si imbarca il bagaglio, infatti, può capitare che alla dogana venga controllato e aperto per questioni di sicurezza. Le valigie che dispongono della cosiddetta «chiusura Tsa» possono essere comodamente aperte con un’apposita chiave passepartout. Quelle con altre soluzioni, invece, potrebbero anche essere danneggiate gravemente.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Viaggi
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
    Festa della donna

    L’8 marzo? A spasso
    con le amiche!

    Ci sono molti modi per celebrare la festa Internazionale della donna. Tra mimose e cortei, c’è chi preferisce onorarla con una gita fuori porta con una compagnia tutta al femminile. Emergenza sanitaria permettendo

  • 5
    La destinazione

    Itineriari imperdibili
    nella Puglia autunnale

    In autunno il Corriere del Ticino vi porta alla scoperta delle terre di Federico II. Bari, Bitonto, Altamura, Trani, Molfetta, cinque giorni inseguendo le testimonianze architettoniche del sovrano illuminato

  • 1