Le proposte

Le città più vivibili:
le europee sono...

Le città più vivibili: <br />le europee sono...
Vienna, Melbourne e Osaka le prime tre della classifica

Le città più vivibili:
le europee sono...

Vienna, Melbourne e Osaka le prime tre della classifica

La città più vivibile non solo in Europa, ma addirittura al mondo? È davvero a poca distanza dal Ticino. La celebre e autorevole classifica redatta ogni anno dal settimanale The Economist ha infatti incoronato Vienna come vincitrice per il 2019. Il tutto tenendo conto di un punteggio composto dai risultati raggiunti in sei aspetti specifici: il livello di criminalità, la rete dei trasporti, l’accesso all’istruzione e alla sanità, la stabilità economica e quella politica.

Per la capitale austriaca si tratta di una conferma: è infatti il secondo anno consecutivo che riesce a conquistare la vetta del podio. Merito, soprattutto, della grande efficienza delle rete dei trasporti, ma anche della qualità dell’aria e dell’acqua e della varietà e della qualità della vita culturale.

Le città più vivibili: <br />le europee sono...

Stando alla classifica globale del The Economist per trovare un’altra città europea bisogna scendere poi fino al nono posto, dove si trova Copenaghen. Davanti, trovano infatti posto Melbourne, Sidney, Osaka, Calgary, Vancouver, Toronto e Tokyo, mentre a completare la top-ten ci pensa Adelaide.

Sorprese per alcune grandi città, come ad esempio Parigi, che perde ben sei posizioni rispetto all’anno precedente e arriva quindi al 26esimo posto, a causa soprattutto – spiega il report – dell’impatto “delle proteste dei gilet gialli”. Ancora peggio fa Londra, che si piazza in 48esima posizione a livello globale: a incidere, in questo caso, è l’allerta terrorismo e l’alto tasso di criminalità.

Per avere un quadro più completo e definito, però, meglio prendere in considerazione anche un altro tra gli studi di settori più autorevoli, come il “Quality of Living Survey” di Mercer. Anche in questo caso vengono analizzati e incrociati diversi parametri, tra cui la sicurezza personale, la disponibilità di abitazioni, la qualità dei servizi pubblici e delle scuole, il clima, l’economia locale e l’offerta ricreativa e culturale.

Nessuna sorpresa sul podio: anche Mercer incorona infatti Vienna. Differenze notevoli, invece, per quanto riguarda le prime dieci posizioni, più “gentili” nei confronti dell’Europa e che vedono Germania e Svizzera giocare un ruolo da protagoniste. Al secondo posto si piazza infatti Zurigo, mentre a completare il podio ci pensa Vancouver, in Canada. Poi, se si esclude il quinto posto di Auckland, in Nuova Zelanda, e l’ottavo di Copenaghen, le città più vivibili sono a pochi chilometri dal Ticino: Monaco, Düsseldorf, Francoforte e quindi, rispettivamente al nono e al decimo posto, Ginevra e Basilea.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Viaggi
  • 1