Il record

Pechino-Istanbul,
lo scalo più grande

Pechino-Istanbul, <br />lo scalo più grande
Due nuovi aeroporti con numeri da capogiro, ma il primato per transito di passeggeri è ancora detenuto da quello di Atlanta

Pechino-Istanbul,
lo scalo più grande

Due nuovi aeroporti con numeri da capogiro, ma il primato per transito di passeggeri è ancora detenuto da quello di Atlanta

Area terminal da 1,4 milioni di metri quadrati (cioè circa 100 campi da calcio), torre di controllo capace di gestire 300 decolli e atterraggi all’ora, un costo complessivo di circa 15 miliardi euro: sono i numeri impressionanti dell’aeroporto internazionale Mixing di Pechino. Inaugurato lo scorso settembre dopo meno di cinque anni di lavori e situato a 46 chilometri di distanza da piazza Tienanmen, rivendica a buon diritto la palma di scalo aereo più grande del mondo. Di sicuro, è uno dei più avveniristici: la struttura del terminal, progettata dall’architetto Zaha Hadid, lascia a bocca aperta se ammirata dall’alto, con la sua forma a stella marina. A pieno regime qui è previsto il transito di 100 milioni di passeggeri l’anno: in attesa di imbarcarsi, potranno passeggiare nei cinque giardini interni tra alberi, fontane, laghetti e ponticelli.

Poco meno di un anno prima, il 29 ottobre 2018, ha aperto i battenti un altro scalo gigantesco, che contende a quello di Pechino il primato mondiale di maestosità: si tratta del nuovo aeroporto di Istanbul, che ha preso il posto del vecchio Ataturk. Si estende su complessivi 77 milioni di metri quadrati e vanta 112 gate e 42 chilometri di nastri per i bagagli. Da record sono anche le dimensioni del duty free, 53mila metri quadrati: questo sì è senza dubbio il più vasto al mondo.

Lo scalo turco è stato pensato per arrivare a ospitare, in un futuro non troppo lontano, il transito di 200 milioni di persone all’anno. Attualmente però, basandosi sul numero di passeggeri, il primato mondiale spetta un po’ a sorpresa all’aeroporto Hartsfield-Jackson di Atlanta: qui, nel corso del 2018, sono atterrati o decollati circa 104,5 milioni di persone. La città, pur non arrivando al mezzo milione di abitanti, si trova in una posizione ideale per collegare i vari angoli degli Stati Uniti e questo spiega il primato mondiale di passeggeri. Per fare un raffronto, il traffico è oltre il triplo rispetto a quello del maggior aeroporto svizzero, Zurigo, arrivato nel 2018 a quota 31 milioni di passeggeri.

Tornando alle dimensioni, a livello di terreno posseduto nessuna struttura può però reggere il confronto con il King Fahd International Airport di Dammam, in Arabia Saudita. Complessivamente questo scalo occupa un’area di 776 chilometri quadrati, vasta quanto l’intero vicino Stato del Bahrein. In realtà, secondo il sito ufficiale dello scalo, l’area realmente utilizzata è di soli 36,75 chilometri quadrati. Questa discrepanza sarebbe dovuta a un errore di calcolo del potenziale dell’aeroporto in fase di progettazione: attualmente vi transitano poco più di 9 milioni di passeggeri l’anno.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Viaggi
  • 1
    #Coronavirus

    La pandemia
    sui muri

    Sotto l’hashtag #coronastreetart si trovano diversi capolavori dipinti da artisti di strada in questi giorni di emergenza sanitaria. Ecco una selezione delle opere più belle prodotte in tutto il mondo

  • 2
  • 3
  • 4
    La proposta

    Il gran ritorno del treno
    romantico o ecologico

    Lasciarsi trasportare al ritmo dello sferragliare dei binari sta tornando di gran moda. Questo momento non è il più adatto per affrontare un’uscita, ma vi suggeriamo un’idea per tempi migliori

  • 5
  • 1