Il luogo

Rapiti dalla magia
della Scozia

Rapiti dalla magia <br />della Scozia
Edimburgo, la capitale. Girando tra i suoi vicoli si ha l’impressione che J.K. Rowling, nello scrivere Harry Potter, si sia limitata a descrivere l’atmosfera magica

Rapiti dalla magia
della Scozia

Edimburgo, la capitale. Girando tra i suoi vicoli si ha l’impressione che J.K. Rowling, nello scrivere Harry Potter, si sia limitata a descrivere l’atmosfera magica

In Scozia è tutto così bello da sembrare irreale. Il verde cangiante delle pianure, i funghi che spuntano ovunque nei boschi, il mare selvaggio del nord. E poi la magia delle città. Come Edimburgo, la capitale. Girando tra i suoi vicoli si ha l’impressione che - nello scrivere la saga di Harry Potter - J.K. Rowling non abbia inventato proprio nulla. È come se si fosse limitata a descrivere l’atmosfera magica della città, dove dopo il divorzio venne a vivere con sua figlia senza un soldo in tasca. La Rowling non è l’unica scrittrice che da questa meravigliosa città ha tratto ispirazione per la stesura della sua opera. Infatti è a Edimburgo che nacquero (o vissero) autori come Sir Walter Scott, Irvine Welsh, Robert Burns, Robert Louis Stevenson, Muriel Spark, James Hogg, Sir James Matthew Barrie, Sir Arthur Conan Doyle. La capitale della Scozia è stata proclamata dall’UNESCO città della letteratura.

Nelle scorse settimane i viaggi del Corriere hanno portato in questa terra magica un gruppo di lettori del quotidiano. Ecco il diario in immagini di questa indimenticabile esperienza tra Edimburgo e le Highlands.

Loading the player...
GUARDA IL VIDEO!
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Viaggi
  • 1