Loading the player...

Matteo Beltrami: «Per sopravvivere in quell’istituto mio padre parlava con un bruco»

L’autore del libro «Il mio nome era 125» racconta gli abusi su bambini perpetrati sessant’anni fa in un istituto del Bellinzonese