Loading the player...

Il lato oscuro di Spotify: «Spierà le emozioni»

La piattaforma digitale di musica presenta una tecnologia «dai risvolti inquietanti»: riconoscere lo stato d’animo degli utenti, sfruttandolo nella raccomandazione delle canzoni da ascoltare