Due ruote

I consigli dell’istituto tedesco IfZ per la sicurezza sulle due ruote

«E tira forte il vento» non è solamente un celebre passaggio di «Caruso» di Lucio Dalla, ma è un’eventualità da avere sempre presente
L‘ Alpenbrevet 2022 ha attraversato paesaggi idilliaci. ©Red Bull Content PooL
22.09.2022 08:47

L’estate sta finendo, no, non penso a quella canzonetta, ma al fatto che il 23 di settembre si apre quella straordinaria stagione per il motociclismo che è l’autunno. Passata la stagione delle vacanze lunghe ci si trova immersi in coloratissime gite fuori porta e lunghi fine settimana senza canicola, in motocicletta. Oppure in scooter. Certo è un periodo che può presentare situazioni avverse. Con raffiche di vento improvvise per esempio, oltre che scomodo, girare in moto può diventare pericoloso. L’Istituto tedesco per la sicurezza sulle due ruote IfZ (Institut für Zweiradsicherheit) oltre a rallentare consiglia di evitare zone boscose o viali alberati. Tenere il manubrio saldamente, ma non in tensione e prepararsi alle raffiche in qualsiasi momento. Viaggiare a una maggiore distanza dal veicolo che precede. Tenersi più al centro della corsia per avere abbastanza spazio di manovra. Se giunge una raffica, controsterzare con decisione, ma non bruscamente. Effetti improvvisi del vento sono da aspettarsi in aree soggette a forti bordate, come ponti e uscite di galleria. Naturalmente, la prudenza è consigliata anche quando si esce di scia per un sorpasso. Un passeggero sul sedile aumenta la superficie d’attacco del vento. Questo vale anche per un bauletto montato indietro e in alto. Se il vento si fa più forte meglio non salire in moto. Se possibile, interrompere il viaggio. Passata la tempesta non significa la fine di tutti i pericoli. Rami e altri oggetti portati dal vento possono ancora trovarsi sulla carreggiata e dietro la prossima curva.

Frenata d’emergenza
È un argomento sul quale torno volentieri. Allenarsi alla frenata di emergenza fino a farla diventare un automatismo è fondamentale, sia in moto sia in scooter. Per paura di frenare eccessivamente molti sbagliano: Dietro troppo e davanti troppo poco! Chi non frena correttamente spreca metri preziosi che possono veramente fare la differenza. Una forte frenata in posizione inclinata può far cadere, e, parola di centauro, è manovra davvero difficile. L’ABS dimezza il rischio, d’accordo, ma una guida previdente consente di individuare in anticipo eventuali pericoli. Adeguare la velocità prima di una curva è molto più che saggio. Occhio alla sacra regola: velocità doppia = spazio di frenata quadrupla. Per allenarsi correttamente ci si può rivolgere a una Scuola Guida.

Ricordi d’estate
Miss Alpenbrevet 2022 - «Chi ha la motoretta più bella di tutto il Paese?», questa è la domanda che tradizionalmente si pongono i partecipanti al Red Bull Alpenbrevet. All’edizione di quest’anno (9.7.22), ha vinto la motoretta Elka di Bernhard Zraggen, marca Sachs costruita nel 1961. Bernhard l’ha ricevuta in regalo dal figlio per il suo 55° compleanno. L’amatissimo evento si è svolto per la tredicesima volta in Svizzera su un percorso idilliaco di 148 chilometri, da Glarona a Kerenzerberg, lungo lo splendido scenario del lago di Walen in direzione del Toggenburg, e dal punto di ristoro Wildhaus-Alt St. Johann ritorno a Glarona. Come ogni anno, la regola non ha premiato il più veloce, ma il più costante. In due che si sono avvicinati di più alla media dei tempi di tutti i partecipanti: Claudio Steimen di Waltenschwil e il ticinese Alfredo Cattani, categoria automatiche. Il tempo medio impiegato dagli eroi in motoretta è stato di poco inferiore alle 7,5 ore.

Saloni internazionali
Conosciuto come INTERMOT, il Salone internazionale di Colonia andrà in scena dal 4 al 9 ottobre nei padiglioni della Fiera della città tedesca (Kölnmesse). In cartellone con il tema principale «World of Intermot», le aree «Innovation», «Community» e «Lifestyle» saranno rappresentate in sei «mondi»: World of eNnovation, World of 125ccm, World of [email protected], World of Parcours, World of Touring e infine, ma non per ultimo, World of Heritage and Custom. In bella mostra le ultime novità di moto e scooter, e le più importanti innovazioni nella sicurezza, mobilità elettrica, accessori, abbigliamento, ricambi, personalizzazione, viaggi e attrezzature per officine. L’edizione nr. 79 dell’esposizione internazionale delle due ruote di Milano EICMA si svolgerà invece nei padiglioni di Fiera Milano a Rho dall’8 al 13 novembre 2022.

T-shirt Honda CBX
L’inconfondibile scala arancione del tachimetro della leggendaria Honda CBX è il motivo sulla T-shirt del negozio online CBX1000.us per motociclisti e per gli appassionati della prima sei cilindri di serie. Il contachilometri segna la cilindrata, 1047, sul giornaliero il numero di cilindri! Con stampa quadrante extra-large sul davanti è disponibile a 25 euro nelle taglie dalla S alla 3XL al sito www.CBX1000.us. Spedizione gratuita per la Svizzera. 

In questo articolo: