Forse ti sei perso
I servizi per ordinare cibo online hanno registrato un aumento del 40% della clientela dall'inizio della pandemia – Tuttavia, questi pasti sono spesso più grassi e portano a dei rischi – Ne abbiamo parlato con la dietista Pamela Demenga