CdTalk

Se l'inclusione trasforma la disabilità in «normalità»

Nella puntata di CdTalk - L'ospite Jenny Covelli dialoga con Sveva Croci, mamma di Lyla, una bambina con gli occhi grandi, la mani piccole, i capelli biondi e con la Sindrome di Down
© Sveva Croci (Instagram @21sorrisi)
Red. Online
25.03.2022 06:00

Il 21 marzo si celebra la Giornata internazionale della Sindrome di Down, un evento riconosciuto dall’ONU che si svolge in tutto il mondo il 21. giorno del 3. mese per indicare l'unicità della triplicazione (trisomia) del 21. cromosoma che causa, appunto, la Sindrome di Down. In questa puntata di CdTalk - L'ospite abbiamo chiacchierato con Sveva Croci, mamma di due bimbe. Lyla, la più grande, ha tre anni. È «una bambina con gli occhi grandi, la mani piccole, i capelli biondi e con la Sindrome di Down», come la descrive sulla pagina Instagram @21sorrisi, dove condivide racconti di vita quotidiana.

Lunedì 21 marzo Sveva ha creato delle stories su Instagram grazie alle quali è riuscita a informare i suoi follower sulla trisomia 21 e... sfatare qualche falso mito. E grazie a Lyla è nata anche l'associazione Lì&Là, fondata come supporto alimentare sia durante il ricovero sia nel post ricovero del bambino per dare un sostegno concreto alle famiglie che hanno un figlio ricoverato a medio/lungo termine o che ha una malattia che necessita terapie frequenti e prolungate.

Correlati