La scienza

Le mani non hanno più segreti all’Ars Medica di Gravesano

I «chirurghi di domani» in Ticino per imparare l'artroscopia al polso: «È il primo corso in Svizzera, si pensa che l'eccellenza sia oltralpe, e invece...»
All'evento hanno partecipato relatori di primo piano; nella composizione, gli specialisti Ivan Tami e Thomas Giesen
Jona Mantovan
03.11.2022 17:17
Dora sta inserendo un peperone rosso nella ricostruzione fedelissima delle ossa di una mano, che sembra sia stata appena staccata da uno degli scheletri che si vedono nelle aule di scienze a scuola. Lei e gli altri colleghi nella stanza - seguiti con grande attenzione dall'istruttore, Marco Guidi - sono futuri chirurghi che hanno raggiunto il Centro manoegomito alla clinica Ars Medica, a Gravesano, per un corso di formazione richiesto nella loro specializzazione. Fra l'altro, il primo nel suo genere mai organizzato in Svizzera: artroscopia del polso. Tradotto: un modo di operare la mano in maniera decisamente...
Correlati