Ucraina

NATO in stato d'allerta: «Test nucleare di Putin»

Il Times, citando un rapporto d’intelligence indirizzato agli Stati del Patto atlantico, rivela che lo «zar» intende dar seguito al collaudo del suo arsenale nei territori russi confinanti – L’Alleanza lo ha già avvisato di «ripercussioni serie» qualora dovesse utilizzare armi atomiche
©Russian Defense Ministry Press Service via AP
Andrea Colandrea
04.10.2022 22:50
I Paesi del Patto atlantico hanno di che preoccuparsi, nonostante un certo numero di successi sul campo di battaglia conseguiti dalle forze militari ucraine, che negli ultimi  giorni si sono riprese territori ritenuti strategici per la Russia (e già sotto il comando di Mosca) attorno a Kherson, Charkiv e Lyman. Il presidente russo Vladimir Putin avrebbe infatti ordinato un test nucleare lungo le zone di confine. Una minaccia concreta all’Ucraina e a tutto l’Occidente, dopo che negli scorsi mesi, e ancora nelle ultime settimane, il Cremlino aveva ventilato reiteratamente la possibilità di avvalersi di «ogni mezzo» se la Russia si fosse sentita minacciata» dopo l’annessione di quattro province.

La notizia è di ieri ed è giunta dal Regno Unito: lo «zar» sarebbe pronto...