Ticino

Casse malati, in casa PS si valuta il ricorso alle urne

Il Comitato cantonale socialista ha dato mandato alla direzione del partito di studiare il lancio di un’iniziativa popolare per contenere l’aumento dei premi - Allo studio anche un eventuale referendum contro la proposta di sgravi fiscali del fronte borghese
©¬Ti-Press
Paolo Gianinazzi
24.11.2022 23:00
Contro l’aumento dei premi di cassa malati, il PS ticinese è pronto a lanciare un’offensiva a 360 gradi. Il Comitato cantonale socialista, riunito questa sera alla Casa del popolo di Bellinzona, all’unanimità ha dato mandato alla direzione del partito di «valutare il lancio di un’iniziativa popolare e/o un referendum per rispondere all’emergenza dell’aumento dei premi di cassa malati». 

Il contesto è noto. Lunedì pomeriggio il Gran Consiglio ha bocciato un’iniziativa parlamentare del PS che proponeva di aumentare i sussidi di cassa malati, allargare la cerchia dei beneficiari e limitare al 10% del reddito l’impatto dei premi. Una bocciatura definita «scandalosa» dal PS. Soprattutto perché, fra due settimane il fronte borghese in Parlamento (con ogni probabilità)...