Hockey su ghiaccio

NHL: dopo 21 anni, i Colorado Avalanche tornano a sollevare la Stanley Cup

Nella notte, gli Avs hanno battuto Tampa Bay col risultato di 2-1 — Decisivo il gol al 33' del finlandese Artturi Lehkonen
©Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
AtseRed. Online
27.06.2022 07:09

Terza finale e terza Stanley Cup per gli Avalanche. Nella notte, Colorado ha vinto il campionato NHL 2021/22 con una vittoria per 2-1 su Tampa Bay (due volte campione in carica) nel 6. atto della finale dei play-off. Decisivo il gol al 33' del finlandese Artturi Lehkonen (2-1). E dire che i Tampa Bay Lightning avevano iniziato la partita in modo ideale. La franchigia della Florida aveva aperto le marcature dopo appena 3'48'' di gioco con un gol del capitano Steven Stamkos. Ma Colorado ha ribaltato la situazione nel secondo periodo, con la superstar Nathan MacKinnon che ha segnato il pareggio al 22' con una doppietta su una penalità differita.

Gli Avalanche avevano già vinto il titolo nel 1996 - nella loro prima stagione dopo il trasferimento da Quebec City - e nel 2001 - con lo svizzero David Aebischer in squadra. Colorado torna dunque a sollevare la Stanley Cup dopo 21 anni. 

Gli ingredienti

Assunto nel 2016 per sostituire il leggendario Patrick Roy, l'allenatore Jared Bednar non ha avuto un inizio ideale, ma ha potuto contare su tre vincitori del Calder Memorial Trophy (il trofeo assegnato al miglior esordiente dell'anno) per riportare gli Avalanche in vetta. L'arrivo di Cale Makar, il miglior rookie della stagione 2019/20, è stato il pezzo finale del puzzle, uno in grado di fornire le basi difensive di cui gli attaccanti Gabriel Landeskog (rookie della stagione 2011/12), Nathan MacKinnon (2013/14) e Mikko Rantanen avevano bisogno per esprimersi pienamente.

Anche Cale Makar ha avuto una grande stagione. Il 23.enne canadese è stato nominato difensore dell'anno in una votazione in cui ha battuto il bernese Roman Josi ed è stato nominato MVP dei play-off. Per lui 29 punti (8 gol) nei playoff, dopo averne messi a segno 86 nella fase preliminare.