Pandemia

COVID in Svizzera: calano di poco i contagi, aumentano i ricoveri

L'UFSP segnala 21.817 casi in una settimana (1.531 in meno rispetto a 7 giorni fa), 327 ospedalizzati e 25 morti
©Chiara Zocchetti
Ats
09.08.2022 15:53

Martedì 9 agosto

Nell'ultima settimana sono stati registrati 21'817 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 25 e i ricoverati 327.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 23'348 casi, ovvero 1531 in più. Lo stesso giorno si contavano 35 decessi e 290 ricoveri.

600 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 6,30% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 75,10%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 63'635 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 34,3%, contro il 34,8% della scorsa settimana.

In totale, il 69,3% degli Svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 44,2% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 128'976, ovvero 1480,89 ogni 100'000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3'994'386 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 22'428'503 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13'559 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 57'014.

Martedì 2 agosto

Nell'ultima settimana sono stati registrati 23'348 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 35 e i ricoverati 290.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 37'738 casi, ovvero 14'390 in più. Lo stesso giorno si contavano 30 decessi e 421 ricoveri.

601 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 6,10% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 76,20%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 67'048 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 34,8%, contro il 39,9% della scorsa settimana.

In totale, il 69,3% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 44,1% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 162'525, ovvero 1866,1 ogni 100'000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3'972'610 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 22'364'779 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13'534 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 56'671.

Martedì 26 luglio

Nell'ultima settimana sono stati registrati 37'738 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 30 e i ricoverati 421.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 49'757 casi, ovvero 12'019 in più. Lo stesso giorno si contavano 32 decessi e 478 ricoveri.

A trovarsi attualmente in terapia intensiva sono 615 persone. I pazienti Covid occupano il 7,90% dei posti disponibili in questi reparti, con un tasso d'occupazione del 76,70%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 94'532 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 39,9%, contro il 42,3% della scorsa settimana.

In totale, il 69,3% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 44,0% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero di infezioni è 186'390, ovvero 2140,11 ogni 100'000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3'949'245 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su 22'297'650 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13'499 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 56'356.

Martedì 19 luglio

Nell'ultima settimana sono stati registrati 49'757 nuovi casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 32 e i ricoverati 478.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP aveva annunciato 55'975 casi, ovvero 6'218 in più. Lo stesso giorno si contavano 23 decessi e 486 ricoveri.

In cure intense si trovano attualmente 572 persone. I pazienti Covid occupano il 5,40% dei posti disponibili, mentre il tasso d'occupazione complessivo in terapia intensiva è del 71,70%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 117'707 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 42,3%, contro il 42,8% della scorsa settimana.

In totale, il 69,3% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 44,0% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni il numero totale di infezioni è pari a 182'627, ossia 2'096,91 ogni 100'000 abitanti.

Dall'inizio della pandemia sono stati confermati in laboratorio 3'911'499 casi di Covid-19 su un totale di 22'203'108 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente si contano 13'469 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 55'913.

Martedì 12 luglio

Nell'ultima settimana sono stati registrati 55.975 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 23 e i ricoverati 486.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 46.025 casi, ovvero 9.950 in meno. Lo stesso giorno si contavano 13 decessi e 455 ricoveri.

A trovarsi attualmente in cure intense sono 592 persone. I pazienti Covid occupano il 5,70% dei posti disponibili in questi reparti, dove il tasso d'occupazione complessivo è del 73,80%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 130.668 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 42,8%, contro il 42,4% della scorsa settimana.

In totale, il 69,2% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 43,8% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 158.251, ovvero 1817,02 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.861.735 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su 22.085.364 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.436 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 55.396.

Martedì 5 luglio

Nell'ultima settimana sono stati registrati 46.025 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 13 e i ricoverati 455.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP aveva annunciato 33.108 casi, ovvero 12.917 in meno. Lo stesso giorno si contavano 14 decessi e 300 ricoveri. Nell'arco di una settimana il numero di infezioni è così salito del 39%, quello delle ospedalizzazioni del 51,7%, mentre è stabile quello dei decessi.

Attualmente 578 persone si trovano in cure intense. I pazienti Covid occupano il 5,60% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 72,50%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 108.538 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 42,4%, contro il 39,9% della scorsa settimana.

In totale, il 69,2% degli Svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 43,7% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 120.090, ovvero 1378,86 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.805.763 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 21.954.619 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.413 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 54.871.

Martedì 28 giugno

Nell'ultima settimana sono stati registrati 33.108 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 14 e i ricoverati 300.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 24.704 casi, ovvero 8.404 in meno. Lo stesso giorno si contavano 11 decessi e 251 ricoveri. In sette giorni, il numero dei nuovi casi è aumentato del 34%, quello delle ospedalizzazioni del 19,5%.

Attualmente 605 persone si trovano in cure intense. I pazienti Covid occupano il 6,00% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 75,60%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 82.901 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 39,9%, contro il 37,1% della scorsa settimana.

In totale, il 69,2% degli Svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 43,6% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 83.838, ovvero 962,62 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.759.713 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 21.846.062 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.399 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 54.383.

Martedì 21 giugno

Nell'ultima settimana sono stati registrati 24.704 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 11 e i ricoverati 251.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 16.610 casi, ovvero 8.094 in meno. Lo stesso giorno si contavano 6 decessi e 131 ricoveri.

571 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 3,70% dei posti disponibili in terapia intensiva, per un tasso d'occupazione complessivo del 71,00%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 66.646 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 37,1%, contro il 28,9% della scorsa settimana.

In totale, il 69,2% degli Svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 43,5% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 57.803, ovvero 663,69 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.726.605 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 21.763.159 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.380 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 54.027.

Martedì 14 giugno

Nell'ultima settimana sono stati registrati 16.610 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono sei e i ricoverati 131.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 10.289 casi, ovvero 6.321 in meno. Lo stesso giorno si contavano 4 decessi e 107 ricoveri.

590 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 2,20% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 72,70%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 57.522 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 28,9%, contro il 20,9% della scorsa settimana.

In totale, il 69,2% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 43,5% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 41.234, ovvero 473,44 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.701.889 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 21.696.409 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.357 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 53.708.

Martedì 7 giugno

Nell'ultima settimana sono stati registrati 10'289 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono quattro e i ricoverati 107.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 6941 casi, ovvero 3.348 in meno. Lo stesso giorno si contavano 6 decessi e 99 ricoveri.

553 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 2,60% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 69,70%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 49'101 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 20,9%, contro il 13,6% della scorsa settimana.

In totale, il 69,2% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 43,4% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 35'312, ovvero 405,45 ogni 100'000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3'685'278 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 21'638'693 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13'350 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 53'548.

Martedì 31 maggio

Nell'ultima settimana sono stati registrati 6.941 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono sei e i ricoverati 99.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 8.125 casi, ovvero 1.184 in più. Lo stesso giorno si contavano 10 decessi e 100 ricoveri.

Attualmente 559 persone si trovano in cure intense. I pazienti Covid occupano il 2,50% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 69,00%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 50'893 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 13,6%, contro il 13,1% della scorsa settimana.

In totale, il 69,2% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 43,3% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero complessivo di infezioni è 37.738, ovvero 433,3 ogni 100'000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.674.982 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 21.589.562 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente si contano 13'342 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 53'429.

Martedì 24 maggio

Nell'ultima settimana sono stati registrati 8.125 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono dieci e i ricoverati 100.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 10.788 casi, ovvero 2.663 in più. Lo stesso giorno si contavano 12 decessi e 150 ricoveri.

585 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti COVID occupano il 3,30% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 71,10%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 61.934 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 13,1%, contro il 16,8% della scorsa settimana.

In totale, il 69,2% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 43,3% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 46.763, ovvero 536,93 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.668.051 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 21.538.651 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.325 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 53.292.

Martedì 17 maggio

Nell'ultima settimana sono stati registrati 10.788 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 12 e i ricoverati 150.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 12.929 casi, ovvero 2.141 in più. Lo stesso giorno si contavano 21 decessi e 198 ricoveri.

Le persone che si trovano attualmente in cure intense sono 605. I pazienti COVID occupano il 5,30% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 73,10%.

Sempre stando all'UFSP, nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 64.409 test. Il tasso di positività è del 16,8%, contro il 17,1% della scorsa settimana.

Quanto all'immunizzazione, il 69,2% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 43,2% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni il numero totale di infezioni è pari a 62.476, ovvero 717,34 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia sono stati confermati in laboratorio 3.659.935 casi di COVID-19 su un totale di 21.476.194 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.314 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 53.152.

Martedì 10 maggio

Nell’ultima settimana sono stati registrati 12.929 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 21 e i ricoverati 198.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 16.606 casi, ovvero 3.677 in più. Lo stesso giorno si contavano 16 decessi e 307 ricoveri.

632 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti COVID occupano il 5,70% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 76,10%.

Nell’ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 75.745 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 17,1%, contro il 19,6% della scorsa settimana.

In totale, il 69,1% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 43,1% ha effettuato anche il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 78.146, ovvero 897,27 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.649.152 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 21.411.781 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.300 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 52.962.

Martedì 3 maggio

Nell'ultima settimana sono stati registrati 16.606 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 16 e i ricoverati 307.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 22.730 casi, ovvero 6.124 in più. Lo stesso giorno si contavano 31 decessi e 333 ricoveri. 587 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti COVID occupano il 6,80% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 70,80%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 84.545 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 19,6%, contro il 22,4% della scorsa settimana.

In totale, il 69,1% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino e il 43,0% ha effettuato anche il booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 104.978, ovvero 1205,35 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.636.221 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 21.335.828 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.272 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 52.694.

Martedì 26 aprile

Nell'ultima settimana sono stati registrati 22.730 casi di coronavirus in Svizzera. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I morti sono 31 e i ricoverati 333.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 28.244 casi, ovvero 5.514 in più. Lo stesso giorno si contavano 37 decessi e 344 ricoveri.

A trovarsi attualmente in cure intense sono 581 persone. I pazienti Covid occupano l'8,40% dei posti disponibili in queste unità, che hanno un tasso d'occupazione complessivo del 70,60%.

Nell'ultima settimana sono stati trasmessi i risultati di 101.688 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 22,4%, contro il 23,8% della scorsa settimana.

In totale, il 69,13% degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino, mentre lo 0,99% ne ha ricevuta una sola. Al 42,92% della popolazione è già stato somministrato il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 145.203, ovvero 1667,21 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.619.590 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su 21.251.186 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.252 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 52.309.

Martedì 19 aprile

Continuano a calare i dati relativi alla pandemia di coronavirus, anche se l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) avverte che le informazioni non sono precise. Il numero di contagi è sceso del 29,4%, quello delle nuove ospedalizzazioni del 37,7%.

I nuovi casi di COVID-19 confermati in laboratorio si basano su dati trasmessi da laboratori, medici e ospedali. La grande quantità di test dichiarati e l'elevata percentuale di risultati positivi fanno presumere un maggior numero di casi non rilevati. Pertanto i dati rispecchiano soltanto limitatamente l'andamento delle infezioni, precisa l'UFSP sul suo sito internet.

Concretamente, negli ultimi sette giorni in Svizzera e nel Liechtenstein sono state segnalate all'UFSP 28.244 infezioni (una settimana fa erano 39.996, pari a un calo del 29,4%). Nello stesso periodo si sono registrati 37 (52, -28,8%) nuovi decessi e 344 (527, -34,7%) ricoveri in ospedale. Queste ultime cifre, precisa ancora l'Ufficio federale, devono essere interpretate con cautela a causa delle segnalazioni incomplete e dei ritardi nelle dichiarazioni.

Attualmente il tasso di occupazione delle unità terapia intensiva negli ospedali è del 68,2% (una settimana fa: 71,3%). Il 10,0% dei letti disponibili sono occupati da pazienti COVID-19 (10,8%).

Il 69,1% della popolazione svizzera è completamente vaccinata e un altro 1,0% ha ricevuto la prima dose. Tenendo conto della popolazione dai 12 anni in su, la copertura vaccinale sale al 78,2%. Il 42,8% della popolazione totale ha ricevuto una cosiddetta vaccinazione di richiamo. Tutti questi valori sono rimasti invariati rispetto alla settimana scorsa.

Martedì 12 aprile

In Svizzera e nel Liechtenstein, 39.996 nuove infezioni da coronavirus sono state segnalate all'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) negli ultimi sette giorni. Nello stesso periodo si sono registrati 52 nuovi decessi e 527 ricoveri in ospedale.

Attualmente 586 persone sono ricoverate nei reparti di terapia intensiva negli ospedali. Il tasso di occupazione di queste unità è del 71,3%. Il 10,8% dei letti disponibili sono occupati da pazienti Covid-19.

Nelle ultime quattro settimane sono state registrate 4.350,49 infezioni da coronavirus confermate in laboratorio ogni 100.000 abitanti.

Il 69,12% della popolazione svizzera è ora completamente vaccinata e un altro 1% ha ricevuto la prima dose. Tenendo conto della popolazione dai 12 anni in su, la copertura vaccinale sale al 78,15%. Il 42,78% della popolazione totale e il 77,21% degli over 65 anni hanno ricevuto una cosiddetta vaccinazione di richiamo.

La settimana scorsa sono stati effettuati 149.111 nuovi test. Dall'inizio della pandemia, ci sono stati un totale di 3'568'608 casi confermati in laboratorio di infezione da coronavirus, 51.560 persone hanno dovuto essere ricoverate in ospedale e le vittime sono state 13.169.

Martedì 5 aprile

In Svizzera, nelle ultime 96 ore, si sono registrati 21.389 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 19 nuovi decessi e 270 persone sono state ricoverate in ospedale.

Da aprile l'UFSP pubblica i dati relativi al coronavirus solo una volta alla settimana il martedì.

Attualmente 524 persone si trovano in cure intense. I pazienti Covid occupano il 13,40% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 75,60%.

Da venerdì scorso, 1. aprile sono stati trasmessi i risultati di 76'183 test, indica l'UFSP. Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 535.766, ovvero 6151,62 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.528.676 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20.881.422 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente si contano 13'113 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 50.952.

In totale, il 68,92 % degli svizzeri ha ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 77,93%. Inoltre, il 77,18% delle persone oltre i 65 anni e il 42,74% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 403 nuovi casi che portano il totale dall'inizio della pandemia a 141.756. Non si registrano nuovi decessi: il numero totale delle vittime da inizio pandemia è di 1.163.

Venerdì 1. aprile

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 9.802 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). 15 nuovi decessi sono stati segnalati. 128 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 17.226 casi, ovvero 7.424 in più. Lo stesso giorno si contavano 20 decessi e 160 ricoveri.

630 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 15,20% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 75,80%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 35.038 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 28%, contro il 34,3% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,78.

In totale, il 69,12% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,17%. Inoltre, il 76,99% delle persone oltre i 65 anni e il 42,54% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 605.525, ovvero 6.952,58 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.507.296 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20.805.385 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.093 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 50.665.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrate 440 nuove infezioni. Nel cantone sono stati registrati due nuovi decessi: il totale dei morti associati al Covid-19 sale a 1.160.

Giovedì 31 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrate 12.795 nuove infezioni da coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati dieci nuovi decessi e 126 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 22.438 casi, ovvero 9.643 in più. Lo stesso giorno si contavano nove decessi e 128 ricoveri.

Attualmente in cure intense si trovano 657 persone. I pazienti malati di Covid-19 occupano il 15,80% dei posti disponibili in terapia intensiva, il cui tasso d'occupazione è del 78,70%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 41.937 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 30,5%, contro il 38,4% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,78. La variante Omicron rappresenta il 99,0% dei casi.

In totale, il 69,12% dei residenti in Svizzera ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i dodici anni, la quota sale al 78,17%. Inoltre, il 76,99% delle persone oltre i 65 anni e il 42,54% della popolazione hanno ricevuto la terza dose di richiamo, il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni ammonta a 620.534, ovvero 7.124,91 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.497.478 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20.770.299 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.078 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 50.532.

Secondo l'UFSP, 56.921 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

Situazione in Ticino e nei Grigioni 
In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrate 547 nuove infezioni che portano il totale dall'inizio della pandemia a 140.126. Nel cantone è stato registrato un nuovo decesso: il totale dei morti associati al Covid-19 è salito a quota 1.158.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione dell'epidemia di coronavirus indica 239 nuove infezioni in 24 ore, per un totale di 88.887. Si registra un ulteriore morto; i decessi complessivi salgono a 255.

Mercoledì 30 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 16.462 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati otto nuovi decessi e 165 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 26.084 casi, ovvero 9.622 in più. Lo stesso giorno si contavano 15 decessi e 191 ricoveri.

Attualmente 641 persone si trovano in cure intense. I pazienti Covid occupano il 17,40% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 77,00%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 49.348 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 33,4%, contro il 38,1% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,78. La variante Omicron rappresenta il 99,0% dei casi.

In totale, il 69,12% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,17%. Inoltre, il 76,97% delle persone oltre i 65 anni e il 42,50% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero complessivo di infezioni è di 632.812, ovvero 7.265,89 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.484.685 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20.728.514 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente si contano 13.068 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 50.400.

Secondo l’UFSP, 53.284 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 825 nuovi casi che portano il totale dall'inizio della pandemia a 139.579. Si registrano tre nuovi decessi: il numero totale delle vittime da inizio pandemia è di 1.157.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 429 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 88.648. Il numero di morti resta invariato a 254.

Martedì 29 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 14.393 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). 17 nuovi decessi sono stati segnalati, mentre 176 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 23.793 casi, ovvero 9.400 in più. Lo stesso giorno si contavano 20 decessi e 224 ricoveri.

620 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 17,30% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 74,70%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 41.645 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 34,6%, contro il 42,9% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,78. La variante Omicron rappresenta il 99,9% dei casi.

In totale, il 69,12% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,17%. Inoltre, il 76,96% delle persone oltre i 65 anni e il 42,48% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 638'949, ovvero 7336,35 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.468.271 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20.679.229 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.060 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 50.227.

Secondo l’UFSP, 84.852 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 656 nuovi casi che portano il totale dall'inizio della pandemia a 139.654. Non si registrano nuovi decessi: il numero totale delle vittime da inizio pandemia è di 1.154.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 283 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 88.219. Il numero di morti rimane invariato a 254.

Lunedì 28 marzo

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 34.339 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). 23 nuovi decessi sono stati segnalati. 200 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 60.989 casi, ovvero 26.650 in più. Lo stesso giorno si contavano 25 decessi e 270 ricoveri.

628 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti COVID occupano il 18,0% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 76,3%.

Nel corso delle ultime 72 ore sono stati trasmessi i risultati di 93.887 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 36,6%, contro il 45,4% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,89.

In totale, il 69,12% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,17%. Inoltre, il 76,94% delle persone oltre i 65 anni e il 42,46% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 648.514, ovvero 7446,18 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.453.872 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20.637.533 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 13.043 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 50.046.

Secondo l’UFSP, 86.923 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

Venerdì 25 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 17.226 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 20 nuovi decessi e 160 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 27.589 casi, ovvero 10.363 in più. Lo stesso giorno si contavano 18 decessi e 143 ricoveri.

Attualmente 626 persone si trovano in cure intense. I pazienti Covid occupano il 18% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 76,20%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 50.220 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 34,3%, contro il 44,5% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,04. La variante Omicron rappresenta il 99,9% dei casi.

In totale, il 69,13% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,18%. Inoltre, il 76,62% delle persone oltre i 65 anni e il 42,19% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero complessivo di infezioni è 649.626, ovvero 7458,95 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.419.525 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20.543.650 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente si contano 13.020 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 49.836.

Secondo l’UFSP, 85.579 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 656 nuovi casi che portano il totale dall'inizio della pandemia a 136.542. Si registra un nuovo decesso: il numero totale delle vittime da inizio pandemia è di 1.150.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 440 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 87.139. Il numero di morti sale a 253 (+2).

Giovedì 24 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 22.438 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati nove nuovi decessi e 128 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 34.367 casi, ovvero 11.929 in più. Lo stesso giorno si contavano 12 decessi e 185 ricoveri.

Attualmente 621 persone si trovano in cure intense. I pazienti COVID occupano il 18,70% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 74,50%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 58'398 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 38,4%, contro il 42% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,04. La variante Omicron rappresenta il 99,9% dei casi.

In totale, il 69,13% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,18%. Inoltre, il 76,45% delle persone oltre i 65 anni e il 42,07% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero complessivo di infezioni è di 648.289, ovvero 7443,59 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.402.281 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20.493.186 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente In totale si contano 13.000 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 49.667.

Secondo l’UFSP, 82.844 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 859 nuovi casi che portano il totale dall'inizio della pandemia a 135.886. Si registrano due nuovi decessi: il numero totale delle vittime da inizio pandemia è di 1.149.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 454 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 86.699. Il numero di morti resta invariato a 251.

Mercoledì 23 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 26'084 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 15 nuovi decessi, mentre 191 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 36'041 casi, ovvero 9'957 in più. Lo stesso giorno si contavano 20 decessi e 168 ricoveri.

Attualmente 620 persone si trovano in cure intense. I pazienti Covid occupano il 19,50% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 74,30%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 68'524 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 38,1%, contro il 45,5% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,04. La variante Omicron rappresenta il 99,9% dei casi.

In totale, il 69,13% degli Svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,19%. Inoltre, il 76,29% delle persone oltre i 65 anni e il 41,94% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 643'530, ovvero 7388,95 ogni 100'000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3'379'828 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20'434'787 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 12'991 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 49'530.

Secondo l’UFSP, 72'379 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino si sono registrati 1'277 nuovi casi per un totale di 135'027, indicano le autorità aggiornando la situazione. I pazienti ricoverati sono 119 e quelli in terapia intensiva 8. Vengono inoltre segnalati due nuovi decessi, portando bilancio delle vittime a 1147.

Martedì 22 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 23.793 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 20 nuovi decessi, mentre 224 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 29.026 casi, ovvero 5.233 in più. Lo stesso giorno si contavano 13 decessi e 184 ricoveri.

Attualmente 617 persone si trovano in cure intense. I pazienti Covid occupano il 18,60% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 73,70%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 55.464 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 42,9%, contro il 45,7% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,04. La variante Omicron rappresenta il 100,0% dei casi.

In totale, il 69,13% degli Svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,19%. Inoltre, il 76,25% delle persone oltre i 65 anni e il 41,91% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 634.523, ovvero 7285,53 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.353.730 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20.366.257 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 12.974 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 49.326.

Secondo l’UFSP, 95.810 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino si sono registrati 1.068 nuovi casi per un totale di 133.750, indicano le autorità aggiornando la situazione. I pazienti ricoverati sono 128 e quelli in terapia intensiva 10. Viene inoltre segnalato un nuovo decesso, portando bilancio delle vittime a 1.145.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus parla di 547 infezioni in 24 ore (81.510 totali). Negli ospedali vi sono 30 persone, di cui uno nel reparto di terapia intensiva. Non si registrano invece ulteriori morti: i decessi da febbraio 2020 rimangono 251.

Lunedì 21 marzo

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 60.989 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 25 nuovi decessi e 270 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 69.147 casi, ovvero 8.158 in più. Lo stesso giorno si contavano 18 decessi e 272 ricoveri.

Attualmente 618 persone si trovano in cure intense. I pazienti Covid occupano il 18,30% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 74,30%.

Nel corso delle ultime 72 ore sono stati trasmessi i risultati di 134.219 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 45,4%, contro il 46,5% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,24. La variante Omicron rappresenta il 100,0% dei casi.

In totale, il 69,13% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,19%. Inoltre, il 76,24% delle persone oltre i 65 anni e il 41,89% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero complessivo di infezioni è 630.444, ovvero 7.238,7 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.329.928 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20'310'712 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente si contano 12.953 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 49.096.

Secondo l’UFSP, 98.421 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 2.419 nuovi casi che portano il totale dall'inizio della pandemia a 132.682. Non si registrano nuovi decessi: il numero totale delle vittime da inizio pandemia è di 1.144.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 217 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 80'087. Il numero di morti resta invariato a 251.

Venerdì 18 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 27.589 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). 18 nuovi decessi sono stati segnalati. 143 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 32.087 casi, ovvero 4.498 in più. Lo stesso giorno si contavano 7 decessi e 122 ricoveri.

643 persone si trovano attualmente in cure intensive. I pazienti Covid occupano il 16,30% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 76,50%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 62.058 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 44,5%, contro il 47,3% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,24. La variante Omicron rappresenta il 100,0% dei casi.

In totale, il 69,12% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,18%. Inoltre, il 76,19% delle persone oltre i 65 anni e il 41,83% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 600.895, ovvero 6899,42 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.268.908 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20.176.510 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 12.927 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 48.815.

Secondo l’UFSP, 72.061 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

Ticino e Grigioni

In Ticino si sono registrati 1.107 nuovi casi per un totale di 130.263, indicano le autorità aggiornando la situazione. I pazienti ricoverati sono 117 (-2) e quelli in terapia intensiva 12 (+2), mentre il bilancio della vittime rimane stabile a 1.144.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus parla di 678 infezioni in 24 ore (83.754 totali). Negli ospedali vi sono 30 persone (+1), di cui tre nei reparti di terapia intensiva. Non si registrano ulteriori morti: i decessi da febbraio 2020 rimangono 251.

Giovedì 17 marzo 

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 34.367 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). 12 nuovi decessi sono stati segnalati e 185 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 32.128 casi, ovvero 2.239 in meno. Lo stesso giorno si contavano 9 decessi e 121 ricoveri.

639 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 16,90% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 76,50%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 81.864 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 42%, contro il 46,4% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,25. La variante Omicron rappresenta il 100,0% dei casi.

In totale, il 69,12% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,18%. Inoltre, il 76,18% delle persone oltre i 65 anni e il 41,82% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 587.690, ovvero 6.747,8 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.241.328 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 20.112.698 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 12.908 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 48.665.

Secondo l’UFSP, 98.380 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

Ticino e Grigioni

In Ticino si sono registrati 1.535 nuovi casi per un totale di 129.156, indicano le autorità aggiornando la situazione. I pazienti ricoverati sono 119 (+7) e quelli in terapia intensiva 10, mentre il bilancio della vittime rimane stabile a 1.4.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus parla di 743 infezioni in 24 ore (83'076 totali). Negli ospedali vi sono 29 persone (-1), di cui tre nei reparti di terapia intensiva. Non si registrano ulteriori morti: i decessi da febbraio 2020 rimangono 251.

Mercoledì 16 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 36.041 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 20 nuovi decessi, mentre 168 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 33.754 casi, ovvero 2.287 in meno. Lo stesso giorno si contavano 11 decessi e 146 ricoveri.

A trovarsi attualmente in cure intensive sono 648 persone. I pazienti Covid occupano il 17,80% dei posti disponibili in questi reparti, con un tasso d'occupazione del 77,00%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 79.306 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 45,5%, contro il 47,2% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,24. La variante Omicron rappresenta il 99,7% dei casi.

In totale, il 69,11% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,18%. Inoltre, il 76,15% delle persone oltre i 65 anni e il 41,78% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 572.490, ovvero 6573.28 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.206.941 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su 20.030.792 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 12.896 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 48.474.

Secondo l'UFSP, 93.221 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino si sono registrati 1299 nuovi casi per un totale di 127.621, indicano le autorità aggiornando la situazione. I pazienti ricoverati sono 112 e quelli in terapia intensiva 10, mentre il bilancio della vittime sale a 1.144 (+1).

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus parla di 823 infezioni in 24 ore (82.333 totali). Negli ospedali vi sono 30 persone, di cui tre nei reparti di terapia intensiva. Non si registrano ulteriori morti: i decessi da febbraio 2020 rimangono 251.

Martedì 15 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 29'026 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I nuovi decessi segnalati sono stati 13, mentre 184 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 26'050 casi, ovvero 2976 in meno. Lo stesso giorno si contavano 10 decessi e 133 ricoveri.

A trovarsi attualmente in cure intensive sono 622 persone. I pazienti Covid occupano il 17,10% dei posti disponibili in questi reparti, con un tasso d'occupazione del 74,20%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 63'456 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 45,7%, contro il 49,6% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,24. La variante Omicron rappresenta il 99,7% dei casi.

In totale, il 69,11% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,17%. Inoltre, il 76,13% delle persone oltre i 65 anni e il 41,77% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 557'077, ovvero 6396,31 ogni 100'000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3'170'908 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su 19'951'466 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 12'876 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 48'299.

Secondo l'UFSP, 103'705 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino si sono registrati 1086 nuovi casi per un totale di 126'322, indicano le autorità aggiornando la situazione. I pazienti ricoverati sono 105 e quelli in terapia intensiva 11, mentre il bilancio della vittime resta invariato a 1143.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus parla di 623 infezioni in 24 ore (81'510 totali). Negli ospedali vi sono 25 persone, di cui tre nei reparti di terapia intensiva. Non si registrano ulteriori morti: i decessi da febbraio 2020 rimangono 251.

Lunedì 14 marzo

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 69.147 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). 18 nuovi decessi sono stati segnalati. 272 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 58.110 casi, ovvero 11.037 in meno. Lo stesso giorno si contavano 17 decessi e 188 ricoveri.

573 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti COVID occupano il 16,70% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 69,00%.

Nel corso delle ultime 72 ore sono stati trasmessi i risultati di 148.585 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 46,5%, contro il 45,1% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,24. La variante Omicron rappresenta il 99,7% dei casi.

In totale, il 69,10% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,17%. Inoltre, il 76,11% delle persone oltre i 65 anni e il 41,75% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 552.839, ovvero 6347,65 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.141.884 casi di COVID-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 19.883.559 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 12.862 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 48.110.

Secondo l’UFSP, 96.035 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 2.493 nuovi casi che portano il totale dall'inizio della pandemia a 125.236. Si registrano 3 nuovi decessi: il numero totale delle vittime da inizio pandemia è di 1.143. Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 295 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 80.887. Il numero di morti resta invariato a 251.

Venerdì 11 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 32.087 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati sette nuovi decessi, mentre 122 persone sono state ricoverate in ospedale. Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 25.131 casi, ovvero 7.468 in meno. Lo stesso giorno si contavano 15 decessi e 111 ricoveri.

637 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 16,30% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 76,90%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 67.896 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 44,4%. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,27. La variante Omicron rappresenta il 99,7% dei casi.

In totale, il 69,09% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,16%. Inoltre, il 76,07% delle persone oltre i 65 anni e il 41,70% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 528.336, ovvero 6066,3 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.072.733 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio. In totale si contano 12.842 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 47.819.

Secondo l'UFSP, 96.035 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1.047 nuovi casi che portano il totale dall'inizio della pandemia a 122.743. Si registra inoltre un nuovo decesso: il numero totale delle vittime da inizio pandemia è di 1.140.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 825 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 79.177. Il numero di morti resta invariato a 251.

Giovedì 10 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 32.128 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Nove nuovi decessi sono stati segnalati, mentre 121 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 23.023 casi, ovvero 9105 in meno. Lo stesso giorno si contavano 8 decessi e 132 ricoveri.

626 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 16,00% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 74,60%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 69.302 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 46,4%, contro il 43,3% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,28. La variante Omicron rappresenta il 99,7% dei casi.

In totale, il 69,09% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,16%. Inoltre, il 76,06% delle persone oltre i 65 anni e il 41,68% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 518'598, ovvero 5954,49 ogni 100'000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.040.652 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 19.667.077 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 12.835 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 47.689.

Secondo l’UFSP, 75.215 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1.301 nuovi casi che portano il totale dall'inizio della pandemia a 121.696. Si registrano 4 nuovi decessi: il numero totale delle vittime da inizio pandemia è di 1.139.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 932 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 78.352. Il numero di morti resta invariato a 251.

Mercoledì 9 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 33.754 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). 11 nuovi decessi sono stati segnalati, mentre 146 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 23.684 casi, ovvero 10.070 in meno. Lo stesso giorno si contavano 10 decessi e 150 ricoveri.

652 persone si trovano attualmente in cure intense. I pazienti Covid occupano il 16,30% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 77,30%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 71.542 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 47,2%, contro il 42,5% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,28. La variante Omicron rappresenta il 99,7% dei casi.

In totale, il 69,07% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,15%. Inoltre, il 76,01% delle persone oltre i 65 anni e il 41,64% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero totale di infezioni è 512.056, ovvero 5879,38 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 3.008.495 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 19.597.696 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 12.825 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 47.567.

Secondo l’UFSP, 72.400 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1.515 nuovi casi che portano il totale dall'inizio della pandemia a 120.395. Si registra un nuovo decesso: il numero totale delle vittime da inizio pandemia è di 1.135.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 1022 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 77.420. Il numero di morti resta invariato a 251.

Martedì 8 marzo

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 26.050 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati dieci nuovi decessi e 133 persone sono state ricoverate in ospedale.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP ha annunciato 16.734 casi, ovvero 9.316 in meno. Lo stesso giorno si contavano 17 decessi e 109 ricoveri.

Attualmente 640 persone si trovano in cure intense. I pazienti Covid occupano il 16,30% dei posti disponibili in terapia intensiva, con un tasso d'occupazione del 75,70%.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 52.489 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 49,6%, contro il 40,9% della scorsa settimana. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,28. La variante Omicron rappresenta il 99,8% dei casi.

In totale, il 69,07% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,15%. Inoltre, il 76,00% delle persone oltre i 65 anni e il 41,62% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Negli ultimi 28 giorni, il numero complessivo di infezioni è di 505.437, ovvero 5803,38 ogni 100.000 abitanti. Dall'inizio della pandemia, 2.974.756 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 19.526.135 di test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. Complessivamente si contano 12.811 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 47.413.

Secondo l'UFSP, 72.460 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

In Ticino, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 958 nuovi casi che portano il totale dall'inizio della pandemia a 118.880. Si registra un nuovo decesso: il numero totale delle vittime da inizio pandemia è di 1.134.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 650 nuove infezioni in 24 ore per un totale di 76.398. Il numero di morti resta invariato a 251.

In questo articolo: