L'intervista

«Sicurezza e sostenibilità devono viaggiare in parallelo»

In Europa la paventata crisi energetica è l’occasione, si dice, per accelerare la transizione verso le rinnovabili che, tuttavia, non avverrà in tempi brevi..
Dimitri Loringett
Dimitri Loringett
15.07.2022 10:00
In Europa la paventata crisi energetica è l’occasione, si dice, per accelerare la transizione verso le rinnovabili che, tuttavia, non può avvenire in tempi brevi. Ne parliamo con la prof.ssa Barbara Antonioli Mantegazzini, vicedirettrice dell’Istituto di ricerche economiche dell’USI e studiosa di mercati energetici.

Partiamo subito dall’attualità: è concreto il rischio di blackout in Svizzera (e in Europa) e quanto ci costerebbe?

«Stiamo attraversando un periodo caratterizzato da una significativa volatilità sia di prezzi sia di flussi energetici. Per quanto riguarda il gas, la Svizzera dipende chiaramente da forniture estere, non avendo il nostro Paese né produzione nazionale né impianti di stoccaggio. Quasi la metà delle importazioni arriva indirettamente dalla...