Media

I russi e le informazioni sulla guerra, una questione di censura e sfumature

Uno schema già visto: notizie strumentalizzate per giustificare le azioni militari ed elusione di termini che possano urtare il popolo Luca Lovisolo: «Una versione soft dei fatti» - Pochi i media liberi, che non riescono ad avere un peso nella formazione dell’opinione pubblica
© KEYSTONE (EPA/Anatoly Maltsev)
Sara Mauri
03.03.2022 10:00