WEF

La Svizzera ora è in prima fila nelle iniziative sull’Ucraina

A Davos molti riflettori restano accesi sul conflitto bellico provocato dall’invasione russa Ignazio Cassis conferma la Conferenza del 4 e 5 luglio a Lugano, Zelensky ringrazia e chiede un’azione ampia contro Mosca
© KEYSTONE / GIAN EHRENZELLER
Lino Terlizzi
Lino Terlizzi
24.05.2022 06:00